di Eleonora Brianzoli

La fusione di musica e pattinaggio su ghiaccio affascina da sempre spettatori di tutte le età. L’accompagnamento musicale è una parte essenziale di questo sport che unisce il gesto atletico a grazia, arte e armonia. Non stupisce quindi la partnership con l’Arena di Verona per inaugurare la stagione concertistica del teatro.

Un’occasione senz’altro unica, in cui l’Arena di Verona si mostrerà al pubblico in una veste insolita. Il palco del teatro sarà trasformato in una pista di ghiaccio su cui si alterneranno i campioni del pattinaggio di figura. Tra gli italiani Carolina Kostner, portabandiera azzurra alle Olimpiadi di Torino 2006. Anna Cappellini e Luca Lanotte, campioni nazionali di danza su ghiaccio. E le Hot Shivers, la squadra di pattinaggio sincronizzato che dal 1994 rappresenta l’Italia in tutte le competizioni internazionali.

Scenderanno in pista anche alcune delle stelle più splendenti del pattinaggio mondiale: lo svizzero Stephane Lambiel, vincitore di un argento e un bronzo alle Olimpiadi e un oro ai Mondiali di Calgary e Mosca. La coppia russa medaglia d’oro a Torino 2006 Tatiana Totmianina e Maxim Marinin; i cinesi Qing Pang e Jiang Tong, secondi alle Olimpiadi di Vancouver; i campioni del mondo francesi Delobel e Shoenfelder; e il campione canadese Emanuel Sandhu.

Uno spettacolo da non perdere anche per gli amanti della lirica. Le esibizioni degli atleti saranno accompagnati dalla musica dal vivo dell’orchestra dell’Arena di Verona, diretta da Fabio Mastrangelo, e dal Coro dell’Arena, diretto da Giovanni Andreoli. In tutto 180 elementi, che eseguiranno le arie più famose delle sei opere nel programma della stagione lirica dell’Arena 2012: Rigoletto, Aida, Carmen, Romeo e Giulietta, Turandot, Tosca.