GUARDA LA FOTOGALLERY
Sfoglia l'album di Halloween

di Federico Guerrini

Halloween si avvicina. Al di là di zucche e dolcetti, l’elemento fondamentale della festa resta il costume, che spesso rivela idiosincrasie e predilezioni dei partecipanti. E, in tempi di cultura di massa, può rappresentare anche uno specchio dei miti popolari, divulgati da cinema e televisione.

Non sorprende perciò che nella classifica, divulgata da Google, dei costumi più ricercati su Internet, si piazzino molti personaggi di film o serie televisive. Non mancano però le eccezioni: al primo posto infatti c'è un'icona dei videogiochi, i popolarissimi (e vagamente psicopatici) uccelli arrabbiati della software house Rovio, gli Angry Birds che hanno spopolato su tutti i tipi i smartphone e su Facebook nell'ultimo anno e mezzo.

Subito dopo, fra i mascheramenti preferiti spunta quello da “cigno nero” di Nathalie Portman, conturbante protagonista del film Black Swan, uscito lo scorso anno. Al terzo posto troviamo invece un classico: il costume da Coniglietta di Payboy, entrato ormai nell'immaginario erotico degli adulti di tutto il mondo. Quarto piazzamento per chi aspira a travestirsi da Onika Tanya Maraj: meglio conosciuta – negli Usa – come Nicki Minaj. Rapper e cantautrice, è da poco tempo sulla scena, ma ha già raccolto parecchi apprezzamenti. Di certo, fra parrucche e vestitini succinti, non è una che passi inosservata. E ora c’è anche un sito che offre i consigli giusti su come travestirsi al meglio da rapper sgargiante

Al quinto posto c'è la “smurfette”, ovvero la Puffetta, tornata di gran moda per la recente uscita di The Smurfs. Dopo qualche nome che dice poco o nulla al lettore italiano (Wilfred e Monster High, due serie televisive, la prima tradizionale, la seconda di animazione basata sulle bambole horror), ecco spuntare due nomi conosciuti: Tron, il film incentrato su un eroe cibernetico dotato di una tuta a strisce fosforescenti, e di cui quest'anno è uscito il sequel, Tron: legacy, e Capitan America, il supereroe dei fumetti Marvel, sia come personaggio singolo che come componente dei Fantastici Quattro, pure trasformato da Hollywood in un prodotto da box office.

Decimo in classifica un classico: il costumino da hostess della compagnia aerea Pan Am, in versione più o meno sexy, tornato di nuovo popolare con l’uscita dell’omonima serie tv negli Stati Uniti. Chiudono la sfilata dei primi dodici la maschera da Charlie Sheen, il celebre attore del grande schermo che negli Usa è noto anche, e soprattutto per essere il protagonista di “Due uomini e mezzo”, una delle serie televisive più seguite della nazione, e quella di Rapunzel, la principessa di una delle ultime pellicole Disney.