La rete celebra l'irriverente scrittore, primo e unico Premio Nobel per la Letteratura in lingua portoghese. Amato dai suoi lettori e odiato a suo tempo dal suo stesso Paese che nel 1991 rifiutò di presentare al Premio Letterario Europeo il libro "Il Vangelo secondo Gesù", Saramago per protesta scelse l'esilio alle Isole Canarie accompagnato dalla sua seconda moglie.

Tra le frasi più popolari che riempiono le pagine di Twitter quelle tratte dal suo ultimo capolavoro "Cecità" del 1995, la storia di un'epidemia che rende ciechi tutti gli abitanti di una città.