Scopri che tempo fa nei luoghi di montagna

Il colpo di coda dell'estate che ha fatto felici molti ha mostrato nelle scorse settimane l'altro lato della medaglia: oltre i 2.000 metri sembrava di essere ancora a settembre. I cannoni sparaneve hanno lavoranoto incessantemente, quando le temperature lo hanno permesso, e finalmente a dominare sulle piste è il bianco della neve, che sta pian piano rimpiazzando i colori dell'autunno.

Chi non si è dovuto preoccupare della quantità (casomai della qualità) della neve sono stati i valdostani che hanno avuto l'occasione di battere le piste di Cervinia già da inizio novembre. Il comprensorio sciistico internazionale Breuil-Cervinia Valtournanche Zermatt è stato il primo in Italia ad aprire i propri impianti l'11/11/11 e ha regalato ai propri fedelissimi alcune novità.

In primis, la nuovissima funivia che collega Cime Bianche a Plateau Rosà, dotata di schermi in HD che rimandano informazioni su meteo e piste e le immagini, riprese da una videocamera installata sulla cabina, della vallata sottostante. Un modo ancora più semplice di godersi il Ventina, che con i suoi 11km è la pista più lunga d'Italia, dal Plateau fino in paese. Inoltre, acquistare lo skipass diventa ancora più semplice grazie ad un nuovo servizio via sms. Terminata la giornata sugli sci, la Spa "La Praire" propone trattamenti all'ossigeno che spopolano tra i grandi nomi dello spettacolo (Naomi Campbell e Justin Timberlake, per citarne due).

Nel week end si completeranno finalmente alcune tra le aperture più attese. Da una settimana si scia a Madonna di Campiglio, sia con neve naturale in quota che programmata: temperature permettendo, dovrebbero aprire anche le piste Lame e Boch.

Sulle Dolomiti via libera anche a Cortina, dove un ricco calendario di eventi ha finora aiutato ad ingannare l'attesa e continuerà per tutto dicembre, Plan de Corones, Sesto, dove si scia sulle piste del Passo Monte Croce.

In attesa delle aperture in val di Fassa, Monterosa Ski ha deciso di regalare a tutti gli appassionati una speciale apertura parziale degli impianti ad Alagna. Poche quindi le piste aperte, e solo per gli allenamenti degli sci club, come a Bormio.

In attesa dell'apertura dei propri impianti preferiti non resta che lanciare un'occhiata al meteo per tutte le informazioni sulla neve, sulle temperature, sulle piste, e prepararsi adeguatamente con le attrezzature più leggere e l'abbigliamento più cool della stagione (volendo, si possono unire moda, professionalità e beneficenza aggiudicandosi tute e materiali messi all'asta dalla campionessa olimpica Julia Mancuso direttamente su twitter).