di Camilla Sernagiotto

Ogni era ha il proprio olimpo di divi.

Oggi abbiamo Leonardo DiCaprio, Johnny Depp e Kristen Stewart, mentre alcune decadi fa erano Sofia Loren, Anita Ekberg e Marlon Brando a dettar  legge sul Red Carpet.

Eppure molte delle Star della nuova leva ricordano da vicino i loro avi cinematografici: tratti somatici simili, modo di gesticolare identico, impostazione della voce uguale spiccicata…

Sarà che Hollywood si ispira sempre a se stessa, ma di cloni di vecchie stelle è piena la Walk of Fame.

Eppure le somiglianze più strabilianti sono quelle fisiche: Monica Bellucci e Ava Gardner, che potrebbero sembrare madre e figlia da quanto si assomigliano, Brad Pitt e Robert Redford, che in alcune fotografie sono davvero due gocce d’acqua, così come George Clooney sembra la fotocopia del buon vecchio Cary Grant e January Jones la gemella omozigote di Grace Kelly.

C’è poi chi ci marcia sopra, come Scarlett Johansson che fa di tutto per conciarsi, atteggiarsi, vestirsi e truccarsi come la Diva con la “D” maiuscola, ovvero Sua Maestà Marilyn Monroe in persona: a furia di labbra carnose spalmate di rossetto rosso fuoco e boccoli biondi che le ricadono sulle spalle, Scarlett non può certo nascondere il fatto che si ispira apertamente alla blonde che gli uomini preferiscono…

Lo stesso dicasi per Jason Priestley: probabilmente l’ex Brandon Walsh ha sempre avuto il poster di James Dean appeso in camera, attento com’è a imitarlo in tutto e per tutto.

E Michelle Williams?

Prima di pronunciare quel fatidico sì al parrucchiere pronto a raparla, non avrà pensato alla Mia Farrow di Rosemary’s Baby?
Con il nuovo taglio, la Williams è diventata la sua sosia ufficiale!

E chissà se tra qualche decennio anche le nuove generazioni di divi si ispireranno a quelle precedenti, partorendo dei provetti Robert Pattinson, Taylor Lautner e Dakota Fanning