Guarda la FOTOGALLERY

di Camilla Sernagiotto

Sotto il vestito niente?

Ma stiamo scherzando?!

Se è vero il detto che l’uomo per essere tale “adda puzzà”, è tassativo che la donna “adda avere lingerie sexy”.
Giarrettiera, reggicalze, corpetti, push up, reggiseni di pizzo… con tutti i segreti di bellezza che gli stilisti specializzati in intimo ci hanno rivelato e messo a disposizione, perché mai il gentil sesso non dovrebbe barare un pochino?

E la notte di Capodanno è l’occasione giusta per giocarsi questi assi nella manica per cui non vediamo l’ora che la suddetta manica venga tolta: con la biancheria giusta, il vestito del veglione non sarà più un problema, visto che lo si indosserà per poco…

Non solo gli ometti vi mangeranno con gli occhi, ma è molto probabile che rimedierete un paio di Principi Azzurri ancor prima della mezzanotte.

Il trucco sta nel vedo-non-vedo: una biancheria con i controfiocchi che salta fuori da un decolleté o scende giù da una coscia è meglio di qualsiasi occhiolino strizzato tra un drink e l’altro, parola di esperte in materia come Dita Von Teese e Katie Price.

E visto che il Red Carpet è la passerella ideale per una sfilata di reggiseni e mutandine a cui ispirarsi, perché non trarre spunto proprio da loro?
Dalle Star che con la lingerie sexy ci campano?

Prima tra tutte Sua Maestà Regina del Burlesque Dita Von Teese, le cui mise sensuali ne stanno scrivendo eccome di capitoli sulla storia dell’erotismo...

Per un veglione davvero spicy, lei è senza dubbio l’esempio plateale da imitare in tutto e per tutto: movenze, make up, pettinatura e, ovviamente, giarrettiere, reggicalze, pizzi e scollature per cui il conto alla rovescia non sarà certo quello che vi separerà dalla mezzanotte…


Ci sono poi schiere di muse ispiratrici come gli angioletti di Victoria’s Secret: da Alessandra Ambrosio a Karolina Kurkova, fatevi una cultura in materia sfogliando il catalogo del brand più sexy che ci sia!

Alle più audaci, invece, conviene consultare il listino di Agent Provocateur, vero e proprio sigillo di garanzia se si sta cercando un tocco di sensualità allo stato puro…

E chi non ha voglia di aspettare il momento giusto per mostrarsi come Victoria’s Secret l’ha fatta (prima di passare alla fase in cui mostrerà come la mamma l’ha fatta…), la soluzione migliore è il mix: mescolate sapientemente l’abito con la biancheria, scopiazzando qua e là i vestitini trasparenti di Abigail Clancy, che fanno della lingerie la vera protagonista, o i corpetti in perfetto Burlesque Style di Paris Hilton e Christina Aguilera, che abbinati bene saranno la ciliegina sulla torta più succulenta che si sia mai gustata.

E chi può permettersi non solo un reggiseno da due milioni di dollari ma anche un davanzale per cui molti pagherebbero la stessa cifra come quello di Adriana Lima, opti per un abito aperto sul decolleté, da cui fuoriesca il reggiseno tempestato di diamanti firmato Victoria’s Secret.

Solo per donne che sanno mostrare il proprio intimo.