di Camilla Sernagiotto

Dopo Lost, sono pochi i passeggeri per cui un posto a bordo vale l’altro.

Per esempio quelli che non si sono persi nemmeno una puntata e sanno a memoria ogni voce di Lostpedia, l’enciclopedia del telefilm cult firmato J.J. Abrams, mai e poi mai acquisteranno un biglietto per un posto nella sezione anteriore dell’aereo, visto che chi era seduto lì non ha visto nemmeno una delle sei stagioni capitanate da Jack Shephard e compagnia sopravvissuta.

Poi, però, la nuova serie televisiva Pan Am ha fatto rivalutare i sedili anteriori, quelli più vicini alla postazione di hostess per cui perdere la testa, come la bella Christina Ricci

E proprio per chi ama avere la testa tra le nuvole e non perdersi niente di un’avventura ad alta quota, ecco il santino da portarsi sempre dietro: stampatelo, plastificatelo e conservatelo nel vostro portafogli, per tirarlo fuori e consultarlo ogni volta che si decide di decollare!

Come scegliere il miglior posto in aereo


Ormai conquistare il posto migliore in aereo è più importante di accaparrarsi la visuale perfetta al cinema, dal momento che negli ultimi anni proprio i boeing sono diventati le sale cinematografiche più frequentate: tra crisi al botteghino e pochi soldini per le ferie, c’è chi risparmia tutto l’anno per prendere due piccioni con una fava e farsi un bel viaggetto intercontinentale con l’optional di una bella maratona di blockbuster persi durante l’anno.

Questo è già un criterio da non sottovalutare per la scelta dei posti: i veri cinefili sono allergici a quei sei sedili che si trovano nella coda dell’aereo da cui è impossibile godersi nemmeno un terzo dello schermo, quindi è bene girare alla larga da quella sezione.

Per chi ama intrattenimenti altrettanto spettacolari in cui lo schermo altro non è che il finestrino e il protagonista il cielo, vade retro sedili vicini alle ali, quelli che assicureranno a chi vi soggiorna sopra una pessima vista esterna!

Ormai i passeggeri sono talmente premurosi quando si tratta di se stessi che è nato addirittura Seat Guru, un sito che offre informazioni relative alla comodità e agli eventuali problemi dei posti a sedere di qualsiasi modello di aereo.

Ce n’è per tutti i gusti e per ogni esigenza, basta saper stare al proprio posto.