Guarda la FOTOGALLERY


di Camilla Sernagiotto

Chi crede che “bondage” sia un neologismo per indicare l’era di James Bond e che le manette siano un accessorio adatto solo ai poliziotti, smetta immediatamente di leggere: questo vademecum non fa per lui.

Ma chi decidesse di darci un taglio con questa vita casa e chiesa, aggiungendo allo scialbo tragitto che dalla casa va alla chiesa e viceversa una nuova tappa più spicy, vada avanti e tenga a portata di mano penna e taccuino per segnarsi nomi e indirizzi imperdibili.

Chiunque voglia diventare della parrocchia di chi ama i sex toys, si prepari a un tour indimenticabile tra i santuari  dell’erotismo ultra chic.

Niente Sexy Shop di infima categoria, niente cose volgari e triviali: chi vuole darsi a un erotismo di classe ha solo l’imbarazzo della scelta.
E nemmeno un pizzico d’imbarazzo.

Fare il proprio ingresso nelle tante boutique del piacere sparse per il mondo, infatti, è tutto tranne che scabroso, parola di chi è entrato per la prima volta in posti come Kiki de Montparnasse a New York o Darling Frivole a Monaco: lingerie raffinatissima, gioielli erotici che farebbero invidia a Tiffany, fragranze afrodisiache con cui sedurre anche il più raffreddato e tanti altri ingredienti per una ricetta esplosiva di piacere allo stato puro.

Ogni città ha i propri templi del Sex, soprattutto se si tratta di metropoli dove il sesso è presente almeno tanto quanto lo smog: da Londra a Berlino, da Parigi a Madrid, non c’è capitale del divertimento in cui non si coltivi anche quello di natura carnale.

Chi non intende prendere l’aereo onde evitare che occhi indiscreti scoprano nel bagaglio sex toys e manette, ha tutto ciò che gli occorre anche nel Belpaese.

A Milano, per esempio, può fare una capatina da Angelique Devil, vero e proprio tempio dell’eros deluxe in cui si possono trovare collari, catene, dildi di ultimissima generazione, lingerie e gioielli erotici da sfoggiare nelle occasioni più piccanti.

A Roma, invece, una tappa obbligata è ZouZou, negozietto rétro ed elegante che offre ai cultori del genere oggetti firmati da Shiri Zinn e Jimmyjane o la lingerie Lascivious.

Chiunque abbia in programma week-end fuoriporta, invece, dovrà soltanto informarsi prima dell’atterraggio: dalla boutique londinese per signore Sh! al Fun Factory Store berlinese, ogni città sarà lieta di svelarvi i suoi segreti più reconditi e sexy…

Più che “allacciate le cinture” è il caso di dire “allacciate le manette”.