GUARDA LA FOTOGALLERY

di Floriana Ferrando

Carta, penna, qualche volto noto e la giusta dose di ironia: con il suo blog Humor Chic, l’artista e illustratore italiano AleXsandro Palombo ogni giorno si diverte a sbeffeggiare con illustrazioni comiche ed originali le personalità del mondo dello spettacolo e della politica. Gli ultimi a finire nel mirino della satira di Palombo sono le stelle della moda che, per l’occasione, vestono Simpson e si ritrovano catapultati nell’universo della famiglia più irriverente del panorama televisivo.

Il giallo è di moda - Con Fashion SIMPSONS! AleXsandro Palombo rappresenta le personalità più influenti del mondo dell’alta moda in una versione inedita. Prendiamo Anna Wintour. La direttrice di Vogue - la più autorevole rivista del settore - abbandona il fard rosa per una bella dose di cerone giallo, senza però perdere il tocco glamour dato dagli immancabili occhiali scuri e dall’acconciatura perfetta. Decolté in bella vista e trucco appariscente, invece, per Dita Von Teese che anche nella versione Simpson mantiene il suo travolgente sex appeal. Da notare la precisione con cui l’artista ha riprodotto ogni particolare, a partire dal neo sotto l’occhio destro che distingue da sempre la diva del Burlesque.

Non basterebbero metri e metri di preziosa seta e morbido taffetà per difendersi dall’ironia pungente di AleXsandro Palombo. Sotto il tratto della sua spietata matita anche i più grandi stilisti del mondo vengono messi a nudo. Ad esempio, dopo l’Alber Elbaz in versione Homer Simpson con tanto di ciambella dolce in mano, la passione dello stilista israeliano per il cibo è ormai nota a tutti (se qualcuno avesse nutrito ancora dei dubbi). Più fortunato lo statunitense Marc Jacobs che non avrebbe potuto sperare in un ritratto migliore: gel sui capelli, smalto rosso e labbra colorate. Per non parlare dei tatuaggi riprodotti alla perfezione nella versione Simpson.

Incredibile, poi, la somiglianza di Homer-Karl Lagerfeld avvolto in un elegante abito scuro con tanto di occhialoni da sole e codino candido, e quella di Donatella e Allegra Versace che, con quegli occhi a palla, neanche qui riescono a nascondere quell’espressione non troppo brillante che le caratterizza. Intanto Marge Simpson munita di cappello, collana di perle e sigaretta in mano, si rivela una perfetta Coco Chanel.

Non solo moda – Il tema della moda non è l’unico ad ispirare AleXsandro Palombo, che con i suoi disegni dice la sua sulle questioni più disparate. Basta un’occhiata sul blog Humor Chic per scoprire cosa pensa l’artista della decisione di Ahmadinejad di vietare i Simpson, ancora loro, in Iran. E usa il piccolo Bart per esprimere (in maniera colorita, è proprio il caso di dirlo) tutto il suo disappunto.
E ancora, Kate Middleton? Un’arrampicatrice sociale disposta a tutto pur di raggiungere il trono, sembra sentenziare Palombo con un’illustrazione abbastanza esplicita. Fino ad arrivare al più irriverente Papa Giovanni Paolo II che dal cielo manda un segno di dissenso all’operato di Ratzinger.

FASHION Simpsons! e altri pungenti lavori firmati da AleXsandro Palombo sono in questi giorni esposti alla New York Fashion Week. Il pubblico che assisterà alle sfilate, fra gli altri, di Alexander Wang e Diane von Furstenberg riceverà in omaggio il "Newspaper Humor Chic", un fascicolo in edizione limitata contenente una selezione dei lavori di Palombo ispirati ai paladini della moda. Anche qui l'ironia non manca: a distribuirli saranno degli addetti con in faccia una maschera di Anna Wintour.