di Camilla Sernagiotto

Raperonzole di tutto il mondo, ma cosa vi passa per la testa?!
Non vedete che piega ha preso la moda del capello?
Tagliamo corto, visto che prima o poi tutti i nodi vengono al pettine: è ora di darci un taglio!

L’unico modo per camminare a testa alta di questi tempi è infatti copiare le dive hollywoodiane che, ultimamente, hanno optato per un cambiamento drastico del proprio look, facendo fare ai propri hair stylist quello zac-zac che in tante temono…

Da Emma Watson a Evan Rachel Wood, in tante si sono fatte prendere la mano (armata di forbici) e tutte le chiome lunghe più celebri del grande schermo sono state abbandonate dalle proprie padroncine.

E, pare, senza alcun rimpianto.

Una che non ha certo rimorsi per aver detto addio alla zazzera bionda che l’accompagnava dai tempi di Dawson’s Creek è Michelle Williams, che da quando ha scelto un taglio di capelli cortissimo assomiglia in maniera impressionante alla stupenda Mia Farrow di Rosemary’s Baby!

Ma passando dalle favole horror a quelle vere e proprie, un’altra attrice che si è data al capello corto è Ginnifer Goodwin alias Biancaneve della serie tv C’era una volta.

Da Francesca Inaudi a Halle Berry, c’è poi chi ha provato la comodità del taglio mini qualche anno fa e non l’ha mai più lasciato, mentre ci sono nomi della Walk of Fame legati indissolubilmente alle loro capigliature mascoline come Tilda Swinton ed Ellen DeGeneres.

Ma anche le sette note non disdegnano affatto i capelli quasi a spazzola, parola di Pink, Janelle Monae ed Emeli Sandé, la cantante R&B in vetta alle classifiche degli album più venduti del Regno Unito: tutte loro hanno rinunciato alle mosse tipiche di Shakira e Beyoncé, ossia quella sexy con cui le cantanti bellocce fanno roteare la loro chioma o semplicemente ondeggiare qualche ciocca di capelli, e hanno scelto invece un taglio da palco molto più pratico.

Ebbene, tira più un capello corto di Emeli Sandé che un carro pieno zeppo di Shakire e Beyoncé…