di Camilla Sernagiotto

Nonostante non sia certo periodo di crociere a causa delle ultime notizie di cronaca nera, il progetto varato dal mensile Leggere:tutti in collaborazione con la Grimaldi Lines non si è arenato.

Si tratta di “Una nave di libri per Barcellona”, l’originalissima minicrociera letteraria che dal 21 al 24 aprile trasformerà per il terzo anno consecutivo l’ammiraglia Cruise Roma non solo in una mega bilioteca galleggiante, ma anche in una spazio inusuale in cui scambiarsi libri, idee, pensieri, consigli e godersi la letteratura in ogni sua sfumatura, dai reading al bookcrossing.

Ma il bello deve ancora venire: i palati letterari non saranno appagati soltanto per mare, anzi!
Anche a terra gli onnivori di lettaratura troveranno pane per i loro denti.

Si attraccherà infatti a Barcellona il 23 aprile, data che coincide sia con la giornata mondiale del libro sia con la festa di San Giorgio, occasione in cui in tutta la Catalogna ci si scambiano libri e rose (gli uomini donano il fiore alle fanciulle in cambio di un libro).

Un tripudio di recital poetici e presentazioni lettararie da godersi tra le ramblas che segue a un calendario fitto di appuntamenti anche sulla nave; quest’anno non mancheranno all’appello nomi come Carlo Lucarelli, Maurizio De Giovanni e Massimo Carlotto dall’Italia mentre dalla Spagna arriveranno Pedro Casals e Care Santos.

Anche gli appassionati di cinema non rimarranno a bocca asciutta, viste le numerose proiezioni a bordo in collaborazione con l’Isola del Cinema e con la partecipazione di registi come Pippo Mezzapesa con il film Il paese delle spose infelici e Ivan Cotroneo con La kryptonite nella borsa.

Non resta che imbarcarsi in questa avventura!