di Camilla Sernagiotto

I fratelli Righeira sono diventati famosi con le parole “L’estate sta finendo, un anno se ne va”, ma tutti gli addicted to summer preferiscono di gran lunga storpiarle in “L’estate sta arrivando, l’inverno se ne va”.

Ed è proprio quello che ci ritroviamo a canticchiare in questi giorni, con Hannibal (il vento caldo che dovrebbe alzare a tutto volume le temperature) alle porte e tanta voglia di condire con la naftalina i maglioni di lana.

Per chi volesse non farsi trovare impreparato dalla bella stagione, ecco la lista della spesa per uno shopping lampo che vi salverà il guardaroba estivo.

- Qualcosa di giallo: che sia un accessorio o un indumento, poco importa, l’essenziale è avere qualcosa di super yellow sempre a portata di mano. Il colore canarino, infatti, sarà il grande protagonista dei mesi torridi.

- Orecchini chandelier: frugate tra i gioielli della nonna o correte al negozio di bigiotteria più vicino! Nel vostro portagioie non può mancare almeno un paio di orecchini-candelabro vistosi, voluminosi ed eccentrici.

- Fantasie floreali: mettete dei fiori nei vostri… pantaloni! Il motto pacifista diventa un imperativo fashion nella stagione in cui le stampe floreali domineranno ogni spiaggia, Red Carpet e festa a bordo piscina.

- Color Blocking: anche quest’anno il blocchi di colori il cui accostamento un tempo gli sarebbe valso l’etichetta poco glam di “pugno in un occhio” va per la maggiore.

- Stile Anni Venti: ha dettato moda per tutto l’inverno, ma non intende certo andare in letargo d’estate! Non stipate in fondo all’armadio gli abitini piumati, le velette da vedova chic e le collane di perle chilometriche, perché saranno le vostre migliori amiche anche a giugno-luglio-agosto.

- Arancione: è la parola d’ordine di fine Primavera, ossia il colore che andrà di più sia in spiaggia che di sera, sia in barca che agli Happy Hour. Fate incetta di capi arancioni o preparatevi a ritinteggiare almeno metà del vostro guardaroba.

- Short Suit: per le serate di gala a 30° di minima, non rinunciate a essere elegantissimi! Basta optare per una versione più estiva del completo classico: giacca sì, anche papillon o cravatta, ma sotto solo ed esclusivamente shorts.

- Vedo-non vedo: fino a quando gli uomini avranno gli occhi per guardare, questa moda non tramonterà mai. E con uomini non si intende il genere animale, ma i maschietti animaleschi che vorrebbero che le donne mettessero tanta carne al fuoco. E soprattutto la scoprissero! Le trasparenze faranno parte, neanche a dirlo, dei must to have della prossima stagione.

- Colori pastello: le tinte Pantone che sfileranno in riva al mare o tra i sentieri di montagna sono quelle più tenui. E quelle cipriate vi trasformeranno in un confetto di eleganza pura…

- Top Crop: è il nuovo Top che manda in visibilio le dive. Quelle con addominali da urlo, però: questa mini canotta, infatti, lascia scoperta la pancia, quindi prima di infilarcisi è bene fare qualche mesetto di palestra oppure allenarsi a trattenere il respiro per tempi record…

- Moda androgina: papillon, cravatte, bretelle, camicie, giacche e cravattini non sono certo una novità, direte voi? Ebbene, lo sono se a indossarle non sono gentiluomini ma gentildonne. Anche sotto il solleone, lo stile mascolino sarà il più gettonato dalle Ladies.

- Black & White: è l’accostamento più cool che ci sia, chiedete alla Juventus. Anche d’estate il bianco-nero non vi deluderà.