Dopo L’Urlo di Munch, battuto all’asta da Sotheby's a New York per 119,9 milioni di dollari e la tazza di Lady Gaga venduta per 57 mila euro, è il turno di Miss Ciccone. La pop star americana si accontenta di una modesta sommetta: ben 18 mila euro per un vecchio scatto che la ritrae seminuda sul letto mentre fuma una sigaretta. Maliziosa e ammiccante come solo lei sa essere guarda dritto verso l’obiettivo del fotografo fotografo Steven Meisel.

Erano gli anni Novanta e la giovane Madonna aveva solo 31 anni. Nel celebre ritratto in bianco e nero, alto 53 centimetri e largo 48, la regina del pop scopre e nasconde le sue forme con un lenzuolo bianco. L'immagine, acquistata da un collezionista anonimo, è stata autografata personalmente dall’autore, che immortalò la star di Material Girl per il suo libro osé del 1992, Sex.