Torna sulla scena, dopo il successo ottenuto nel 2011, riadattato e con un nuovo titolo,
lo spettacolo più provocatorio pensato per un San Valentino rigorosamente di coppia. Debutta il 14 febbraio al Teatro Filodrammatici di Milano (una bomboniera intima come un’alcova) “Girotondo.com”, una versione contemporanea del “Girotondo” di Schnitzler, testo vietato dalla censura imperiale tedesca perché ritenuto pornografico. Al posto dei soldati, delle dame e dei nobili della Vienna fin de siècle, troviamo icone della nostra attualità come il vincitore di un reality costretto a fare il gigolò, un’insegnante di liceo innamorata del suo allievo e ragazzine disposte a qualche sacrificio pur di far carriera.

Lo spettacolo, diviso in sei scene, presenta una catena di incontri sessuali a due, in cui uno dei personaggi della scena precedente appare anche in quella successiva. Come in una danza ininterrotta, tutti passano da un letto all’altro e da un corpo all’altro, nel tentativo di soddisfare il proprio desiderio. La vittima illustre è proprio il sesso, ridotto di questi tempi a semplice strumento per ottenere privilegi, soddisfare ambizioni, esercitare potere e mettersi in mostra. “Girotondo.com” è il mondo visto con un po’ di sconforto e un bel po’ di ridicolo, il mondo che si vedrebbe facendo zapping in un Hotel di lusso con pay per view in offerta speciale e la speranza che qualcun altro paghi il conto. Si ride, ma si ride amaro.

Dal 14 febbraio con la “serata speciale San Valentino Blind Date” dedicata ai single (in collaborazione con Atrapalo.it) lo spettacolo resterà in scena fino al 10 marzo 2013. Con la replica del 26 febbraio inoltre avrà ufficialmente inizio una nuova collaborazione del Filodrammatici con ENS - Ente Nazionale Sordi, per rendere il teatro accessibile a tutte le tipologie di pubblico, grazie alla traduzione  simultanea dello spettacolo in LIS – Lingua dei segni italiana. Udenti e non udenti potranno così fruire dello spettacolo insieme senza distinzioni. Il 27 febbraio, in seguito alla replica delle ore 19.30 si terrà l’incontro “Che tipo di traditore sei” con Alberto Caputo direttore dell’Istituto di Evoluzione Sessuale, Guia Soncini giornalista e autrice del libro I mariti delle altre a commentare i risultati di un questionario sul rapporto di coppia che si può compilare in teatro oppure on line sul sito www.teatrofilodrammatici.eu.