Prendete le più belle ragazze con le curve, aggiungete una spruzzata di vintage, condite con la verve ed il carisma di Simona Sessa e shakerate con un evento di grido. Risultato? Miss Pin Up, il concorso più amato dalle “morbidose”, l’unico ufficiale in Italia, arrivato alla sua 5° edizione.

Sarà proprio Simona Sessa, regina delle Pin Up italiane e madrina del concorso, a presentare la finalissima di domenica 22 settembre che nel corso del tempo è diventato un vero e proprio punto di riferimento per le donne curvy italiane.

Miss Pin Up, infatti, è vietato alle taglie 38, 40 e 42. Open alle taglie 44 fino alla 50 ed alle ragazze e donne dai 18 anni d’età in su. Il concept del concorso, sostenuto dall’associazione Pin Up del 2000 fondata dalla stessa Sessa, combatte a colpi di curve anoressia, bulimia e disturbi alimentari. Un messaggio forte e chiaro gridato da Simona, dal suo staff e dalle sue ragazze che attraverso il proprio fisico curvy vogliono testimoniare la vera bellezza di una donna fuori dagli schemi.

La quarta edizione, andata in scena alla Fiera Vintage di Forlì lo scorso anno, ha registrato il tutto esaurito. Presentata dalla stessa Sessa ha visto trionfare due vincitrici: le bellissime Beatrice Blosi, eletta Miss Pin Up dalla giuria, e la mora Eleonora Colantoni, Miss Pin Up del pubblico.

Per questo anno, l’attesa è nuovamente a mille. E per conoscere chi sarà la Miss Pin Up 2013 e la Miss Signorina Grandi Forme basta recarsi alla Fiera Vintage di Forlì domenica 22 settembre alle 18.00 in punto.