Il prossimo 10 ottobre sarà un giorno davvero speciale per gli abbonati Sky. Infatti da questa data, Classica (canale 131) diventerà visibile gratuitamente per tutti con l'aggiunta dell'opzione HD attiva. Un prezioso regalo che arricchirà ancora di più questo canale, unico nel suo genere e che in questi anni si è sempre contraddistinto per l'elevata qualità dei suoi prodotti.

Un’offerta televisiva che si è sempre caratterizzata per incontrare i gusti degli appassionati, ma anche per soddisfare le curiosità di chi si avvicina per la prima volta al mondo della musica classica. Ricordiamo che in questi anni su Classica non è mancata la musica sinfonica dalle più prestigiose sale da concerto del mondo con i grandi interpreti di oggi: Daniel Barenboim, Claudio Abbado, Riccardo Muti, Christian Thielemann, Riccardo Chailly e Gustavo Dudamel. E poi i grandi concerti: dalle opere di Mozart a quelle di Verdi, da Wagner a Puccini. E infine i ritratti dedicati ai miti di ieri e di oggi: Herbert von Karajan, Rudolf Nureyev, Luciano Pavarotti ma anche Franco Zeffirelli, Roberto Bolle, Anna Netrebko e Plácido Domingo.

Per celebrare degnamente il passaggio del canale all'alta definizione, giovedì 10 ottobre, Classica HD proporrà "La Maratona Verdi", un evento televisivo interamente dedicato al bicentenario della nascita del grande Maestro Giuseppe Verdi.

La Maratona Verdi inizierà alle ore 19.00 in diretta dal Teatro alla Scala di Milano che per l’occasione offrirà al pubblico milanese un ciclo di proiezioni gratuite – dedicate a Verdi e curate da Classica – sul grande schermo del ridotto dei palchi “Arturo Toscanini”. Dalla Scala, volti noti del canale e ospiti illustri presenteranno vari contributi e anticipazioni della programmazione futura di Classica Hd.

Un’attenzione particolare sarà rivolta all’anteprima esclusiva di Fantasies from Verdi’s Opera, il concerto dei Cameristi della Scala organizzato a Boston da ENI, ambasciatore della cultura italiana negli Stati Uniti.

Alle ore 20.00 il collegamento con il Teatro alla Scala si sposterà nella grande sala del Piermarini per seguire sempre in diretta Giuseppe Verdi: l’uomo con lettura di brani scelti dall’epistolario del Maestro.

La serata continuerà alle 20.30 con Fabio Fazio e Riccardo Chailly, protagonisti di un incontro tra parole e musica dedicato al genio di Giuseppe Verdi. Direttore della prestigiosa Orchestra del Gewandhaus di Lispia, Chailly parlerà del lungo sodalizio con il teatro verdiano, ripercorrendo il suo percorso artistico e le molteplici connessioni della musica del cigno di Busseto con il suo vasto repertorio.

Alle ore 21.30 Classica HD trasmette l’Otello di Verdi rappresentato nella suggestiva cornice del cortile di Palazzo Ducale a Venezia. Myung-Whun Chung dirige l’Orchestra del Teatro La Fenice per la regia di Francesco Micheli.

La giornata si chiuderà con il documentario Terre verdiane, un viaggio alla scoperta del mito di Verdi tra Le Roncole, Busseto e Parma.

Ogni appuntamento sarà presentato e introdotto con ospiti d’eccezione, veri campioni nazionali della cultura e dello spettacolo, che offriranno contributi non convenzionali, cercando aperture tematiche, nuove suggestioni e linguaggi alternativi per avvicinare il grande pubblico alla musica classica. Antonio Pappano, ma anche Antonio Albanese, Philippe Daverio e Toni Servillo.