Due ore al centro del ring per Fedez e il suo “concept show”, in cui oltre alla musica si amalgamavano tanti altri contenuti dello spettacolo.
Il live si è aperto con un video in cui Fedez rilegge a modo suo la Costituzione italiana, poi si spengono le luci e appare Fedez, vestito per tutta la serata con canottiera nera, pantaloncini, calzettoni e scarpe della Nike giallo fluo. All’inizio sembra quasi emozionato davanti alle 13.000 persone venute per lui.
Giochi di luce e musica potente per tutto lo spettacolo. Assenza di coreografie. Il palco, insolitamente posizionato al centro del Forum, permette a Fedez di muoversi liberamente e guardare tutto il pubblico. E permette di far scendere dall’alto oggetti simbolici dei suoi brani: un cuore creato con banconote da 50 euro, per la canzone ispirata a Nicole Minetti, e un Gesù in Rolex per contestare il potere temporale della Chiesa.

Con Amore Eternit Fedez, che duetta con Noemi, dice che vuole raccontare agli adolescenti quello che quel materiale ha combinato a partire dagli anni Settanta. A metà concerto Fedez annuncia che “ora è il momento di Vivian, una vera bomba” e lei si esibisce con un pezzo rap in inglese, da paura.
Poi arriva il medley dei Blink 182: “Avrei potuto proporre un medley dei Beatles o dei Rolling Stones per essere apprezzato dalla critica, ma ho voluto rendere omaggio alla band della mia adolescenza".
Parte il medley dei Blink 182 e Fedez suona la chitarra per questi tre pezzi riarrangiando i brani con un testo in italiano scritto da lui, fa sedere tutto il pubblico che scatta subito in piedi non appena il deejay urla “Altolà al sudore”.
La serata prosegue con tutti gli altri brani di Fedez e a cinque canzoni dalla fine chiama sul palco Lorenzo Fragola che canta The Reason Why e poi è la volta dei due duetti con Francesca Michielin, annunciata con “ora è il momento di un brano che mi ha dato 30 milioni di soddisfazioni, 30 milioni di visualizzazioni su youtube”. L’ultima canzone è Ti porto con me.

Fedez chiude il concerto entrando in una palla di plastica e camminando/rotolando sopra il pubblico.
E’ un concerto adrenalinico, il pubblico è scatenato. A un certo punto ha chiesto di spegnere le luci e accendere gli smartphone: tutto il Forum illuminato dalla luce dei cellulari è apparso suggestivo e Fedez ha sentito il calore del meritato trionfo.