Chi è la famiglia più folle, allegra e divertente di Napoli? Incredibile ma vero…è la famiglia Dell’Anno, da tre generazioni titolare di una delle agenzie di pompe funebri più antiche della città!  Un’autentica famiglia di schiattamuorti, come i napoletani chiamano i becchini! Arriva finalmente su Explora HD (canale 415 di Sky) la serie Morti e Stramuorti: otto puntate ogni venerdì a partire da venerdì 12 giugno alle ore 21.00.

Morti e Stramuorti è una docu-fiction di produzione originale italiana, che abbatte per la prima volta anche l’ultimo tabù, affronta la morte, esorcizzandola attraverso l’arma infallibile della napoletanità. Le storie saranno sempre declinate sul filo dell’ironia, senza mai essere dissacranti nei confronti della morte, verso la quale tutti i protagonisti (per scaramanzia napoletana ed educazione) portano infinito rispetto. I Dell’Anno sono dei veri funeral planner: pensano proprio a tutto, dalla preparazione della salma fino al trasporto al Camposanto, alla cremazione, un lavoro che fanno con serenità e un pizzico (per quanto possibile) d’ironia.

Morti e stramuorti è un programma rivoluzionario che rende umano un lavoro da sempre fonte di paura e pregiudizio, dimostrando attraverso l’ironia che gli schiattamuorti possono essere più vivi che mai! L’azienda Dell’Anno è formata da una grande famiglia di 15 persone, si trova a San Giovanni a Teduccio ed è gestita da Umberto con i tre figli, Francesco, Massimo e Mirco. I proprietari sono coadiuvati da cinque fidi schiattamuorti di razza: Federico (O’ Caposquadra), Lello (O’ bello), Antonio (O’ Jolly), Gabriele (O’ Sciupafemmine), Aziz (O’Marocchino).