Sono davvero tante le band che in questi anni a Rock TV hanno avuto modo di farsi intervistare e di raccontarsi… Sicuramente i Perturbazione sono tra quelle che l’hanno fatto con più eleganza, garbo e gentilezza; tre grandi tratti distintivi che ritroviamo anche nella loro musica.

Per tutta la settimana, ospite a Italians Do It Better, la band parla del nuovo settimo album: Le storie che ci raccontiamo.

Registrato in Inghilterra, tra il Tilehouse Studio di Mike Oldfield e il Toomi Labs di Tommaso Colliva, produttore negli ultimi anni di alcuni fra i più importanti dischi della musica italiana: Calibro 35, Afterhours, Ministri, Dente, Le Luci Della Centrale Elettrica, Ghemon e noto anche per la sua collaborazione ormai stabile con i Muse.

Le storie che ci raccontiamo è il primo disco registrato all’estero dalla band torinese ed è in totale sintonia con molte delle influenze che lo caratterizzano: il disco infatti contiene dieci pezzi che oscillano fra mondi lontanissimi, ma quasi sempre di matrice inglese.

Tra una chiacchiera e l’altra la band delizia lo spettatore di Rock TV con l’esecuzione dal vivo,  alla voce Tommaso Cerasuolo e Cristiano Lo Mele alla chitarra, di alcuni dei brani più significativi del loro repertorio, un’occasione davvero da non perdere per chi ama la musica di qualità.