I Punkreas ripartono dal loro lato ruvido. Che è quello scomodo che hanno sempre frequentato nei primi 28 anni di carriera. Oltre un quarto di secolo in prima linea, contro i soprusi, contro le ingiustizie armati solo di musica e parole. Il loro nuovo album è davvero liberazione: da una società che schiaccia la libertà, che schiaccia il singolo. E' un disco suonato con la pancia: poche volte i pregiudizi, le ansie e le paure hanno trovato un esorcismo artistico così efficace. E poche volte è stato difficile raccontare un disco qual è Il Lato Ruvido dei Punkreas, che abbiamo ascoltato in anteprima e poi commentato con loro in un pranzo fatto di pensieri, sorrisi e rabbia. Il 25 aprile saranno a Casa Cervi (ci sarà anche Pietro Grasso, presidente del Senato della Repubblica), uno dei luoghi mitici della Resistenza: hanno scritto per noi un articola sul valore della Festa della Liberazione nel 2016. (Fabrizio Basso)


dei Punkreas

Il 25 aprile da tanti anni ci vede protagonisti nelle piazze di tutta Italia. Per noi il 25 aprile è il giorno in cui tenere viva la memoria che ogni anno che passa rischia di affievolirsi sempre di più conseguentemente alla fisiologica scomparsa dei protagonisti. Il25 aprile è la data che ci deve fare capire che se possiamo fare festa è grazie al sacrificio di molte persone, il 25 aprile a Casa Cervi è il non plus ultra per un gruppo come noi poiché lo vediamo come luogo simbolo della Resistenza e della libertà, insomma noi Punkreas siamo ogni anno più convinti che l'Italia è una Repubblica fondata sul 25 aprile



La festa della Liberazione passa anche su Sky Cinema Classics: il giorno 25 dalle ore 15.35 vedremo La lunga notte del '43, Achtung! Banditi!, Rappresaglia, Mussolini ultimo atto e Sotto il sole di Roma.