di Francesco Chignola

Chi frequenta i canali musicali di Youtube.com, richiamati spesso anche nella homepage principale, sa che il sito è stracolmo di voci emergenti, giovani e meno giovani, che registrano le loro canzoni con la webcam e pubblicano i video in cerca di un pubblico anche ristretto. In alcuni casi, in realtà, visto il successo del portale può scattare il riconoscimento di una grande fetta di pubblico: le visualizzazioni diventano numeri a sette cifre, e magari qualche casa discografica si interessa al progetto. Ma sono in realtà poche eccezioni. Ciò che non è un'eccezione è invece il talento scaturito da alcune di queste voci, e dai loro personalissimi progetti.

Un esempio che abbiamo scovato è quello di Abby Simons, una giovanissima ragazza di Oakland, in California. Che ha lanciato una sfida, a se stessa e ai suoi visitatori: quella di scrivere e pubblicare sul suo canale di Youtube Songs from a hat una canzone inedita alla settimana, dal 9 Dicembre 2007. Un'impresa eccezionale, si direbbe. E infatti Abby si fa aiutare dai visitatori del canale. Basta scriverle una e-mail, e proporle un titolo per una canzone ideale. Ogni settimana lei "estrae un titolo dal cappello" e in 7 giorni ci costruisce intorno una canzone. Abby persegue la sua missione con pervicacia: se si ammala, recupera in fretta per poter arrivare a 52 canzoni precise il 9 Dicembre 2008.

Il progetto sarebbe simpatico e divertente già così, di per sé. Ma la sorpresa è che le canzoni, suonate chitarre e voce spesso con trasporto in uno stile che ricorda il grunge degli anni '90, sono davvero belle. E che la ragazza mostra di avere già una personalità tutto sua. Sul suo canale Youtube c'è anche una selezione dei suoi pezzi preferiti. Ecco invece un paio di video con le sue canzoni più recenti.