Malmenato al concerto di Madonna dagli uomini della sicurezza perché baciava il suo ragazzo. E' quanto sarebbe accaduto al cantante britannico Patrick Wolf, omosessuale dichiarato, che ha raccontato al blog musicale EQ quanto successo durante la tappa di settembre dello Stick and Sweet tour alla Wembley Arena di Londra: "Dopo tre canzoni, io e il mio uomo ci stavamo baciando e c'erano molte coppie conservatrici che hanno cominciato a lamentarsi. Poi sono arrivati i buttafuori e ci hanno detto . Non sto scherzando". Il buttafuori poi, secondo quanto ha raccontato Wolf, ha detto: "Possiamo farlo nella maniera facile o in quella violenta". Il cantante ha replicato: "Io rimango quindi fate quello che volete". I due sono stati così trascinati fuori, picchiati e ammanettati e, continua il racconto del cantante, quando è arrivata la polizia le violenze sono continuate. Wolf ha detto che non ascolterà più canzoni di Madonna "che è una cosa buona perché avrò tempo per musica migliore. Spesso succedono problemi con i buttafuori, ma qui siamo andati oltre: sette di loro erano su di noi e ognuno voleva fare un giro perché erano annoiati".

Patrick Wolf in The Magic Position