Remo Anzovino è tra i più giovani, sorprendenti compositori oggi in Italia in circolazione. Un innovatore. Tabù è il suo secondo album, che bissa il successo di Dispari, già tra i dischi-rivelazione del 2006. Tabù è uscito a fine ottobre 2008 con la nuova etichetta Odd Times Records, distribuito in tutto il mondo da Egea, e che, messo in vendita a settembre in anteprima su iTunes è immediatamente balzato in vetta alla classifica dei cd più scaricati nella categoria Jazz, successo registrato anche dalla vendita successiva dell’album nei negozi. Tabù è una raccolta di dodici composizioni strumentali, un concept-album in cui Anzovino ha esplorato, attraverso una riflessione in musica sulle trasgressioni contemporanee, nuovi linguaggi musicali, con particolare attenzione ai ritmi, alle danze, alla ballabilità. In Tabù emerge pienamente il suo stile senza tempo che affonda le radici nella musica popolare del passato e proietta il suono verso un nuovo stile musicale denso di attualità e modernità. Il prossimo appuntamento live di Remo Anzovino è il 31 gennaio 2009 a Brugnera (Pn). Poi, domenica 8 fenìbbraio, suonera nel tempio del jazz, il Blue Note di Milano.

Il video ufficiale di Tabù