Trionfo di stelle ai Grammy Awards 2009. Sono stati consegnati i riconoscimenti della 51esima edizione: Robert Plant, ex cantante dei Led Zeppelin, e Alison Krauss sono stati i più premiati con 5 statuette. Lil Wayne e i Coldlay con Viva la vida si aggiudicano rispettivamente 4 e 3 premi. Fra i riconoscimenti attribuiti a Plant e Krauss anche quelli del miglior album e per la migliore registrazione. Per i Coldplay, il riconoscimento più importante fra quelli vinti è il premio relativo alla miglior canzone dell'anno e il milgior album rock. Rivelazione dell'anno è la cantante britannica Adele. La cerimonia di consegna della 51esima edizione dei Grammy Awards, dallo Staples Center di Los Angeles, è stata trasmessa questa notte su Music Box e sarà replicata questa sera alle 21.00. La cerimonia si è aperta come tradizione con un grande gruppo, gli U2 con la canzone applauditissima dal pubblico, Get on Your boots. Lo scorso anno ha aperto la reunione dei Police. Il singolo, in uscita il 15 febbraio, anticipa la pubblicazione del disco No Line On The Horizon prevista per il 28 di questo mese. Gli U2 torneranno in Italia in tour questa estate, a Milano e a Roma. Il giovane Chris Brown e la sua ragazza Rihanna, non hanno  partecipato alla notte dei Grammy a causa di problemi insorti all'ultimo con la polizia.

Doveva essere una notte di festa per Chris Brown e Rhianna, doveva essere la notte dei Grammys e invece è stata la notte dell'arresto del cantante accusato di minacce criminali per un fatto avvenuto la mattina dei Grammy. Ad accusarlo una donna dall'identità non meglio precisata, anche se le notizie raccolte fino a questo momento fanno pensare che la vittima del cantate sia proprio la fidanzata Rhianna, che tra
l'altro avrebbe dovuto esibirsi sul palco dei Grammy. Ricercato sin dal  primo pomeriggio, il cantante si è
consegnato alla polizia di Los Angeles in serata, mentre lo show era in pieno svolgimento. Arrestato e accusato formalmente il cantante ha pagato cinquantamila dollari di cauzione ed è tornato in libertà. Tra i capi di imputazione ci sono anche violenza domestica e aggressione. Secondo la polizia ieri mattina Brown ha litigato con una donna mentre entrambi erano seduti nell'autovettura del cantante, posteggiata nei pressi di Hancock Park a Los Angeles: "Dopo avere fermato l'auto, Brown e la donna -ha detto la polizia- sono usciti e la lite si è fatta più intensa. La donna mostrava evidenti segni di percosse e ha identificato
Brown come il suo aggressore". Brown, che ha diciannove anni, avrebbe dovuto esibirsi con la canzone d'amore Forever, mentre Rihanna con il suo singolo Disturbia.


Clicca qui per vedere la fotogallery dei protagonisti dei Grammy