Rino Gaetano Live & rarities: è questo il titolo di un nuovo doppio album con le canzoni di uno dei più amati cantautori italiani di tutti i tempi. Sette brani inediti, un intero concerto per la prima volta pubblicato su cd, demo, rarità, versioni di canzoni famose incise per il mercato internazionale: questi i preziosi contenuti che rendono unico questo cofanetto per i fan di sempre, così come per i giovani che hanno scoperto la forza delle canzoni di Rino Gaetano solo dopo la sua scomparsa. Rino Gaetano è stato uno straordinario ed istintivo precursore dei tempi e ora si riconferma tra quelle rare figure d’artista che, seppur assenti, continuano ad attrarre e ad appassionare sempre nuove generazioni. Tra gli inediti, Donde esta el grano, il brano che apre il primo cd, è anche il singolo programmato dalle radio. La canzone originale era un provino del 1981, arricchito di nuovi arrangiamenti e risuonato appositamente per questo cd con la produzione di Stefano Cenci, con l’intento di rendere musicalmente completa una canzone dalla forza trascinante. Segue Ay Maria, versione spagnola di Ahi Maria, il demo di Ping Pong, inciso per la preparazione dell’album E io ci sto del 1980. L’inedito Quando il blues arrivò da me propone un duetto con Anna Oxa, qui ai suoi esordi. Inedita anche la versione internazionale di uno dei maggiori successi di Rino Gaetano, Gianna che in inglese curiosamente diventa Gina. Seguono l’inedito Ufo a Ufo, inciso per l’album E io ci sto, ma poi non pubblicato; La ballata di Renzo, ritrovato su una lacca del 1970 a casa della sorella Anna e messo a disposizione per questo cd dalla famiglia Gaetano. Fino ad ora circolava tra i fan il testo in internet ma nessuno aveva mai sentito questa canzone dal significato molto speciale. Racconta un episodio di malasanità successivo a un incidente stradale e le coincidenze con i fatti realmente accaduti nella tragica notte in cui Rino Gaetano morì, lasciano senza fiato; Al bar dello sport (ovvero sogghigni e sesso) con l’intervento vocale di Maria Monti realizzato per il concept album di Perigeo Special Alice del 1980; Maestra del amor, versione spagnola di Resta vile maschio dove vai, brano che ha dato titolo all’album del 1979. Chiude il primo cd un inedito demo casalingo di proprietà della famiglia Gaetano del brano I miei sogni d’anarchia.

Il secondo cd contiene un intero concerto di Rino Gaetano, il primo e unico finora inciso su cd. Il concerto risale al luglio 1977 e Rino Gaetano è accompagnato dalla sua band storica, i Crash. I brani del live sono i più famosi: Mio Fratello è figlio unico, Escluso il cane, Spendi spandi effendi, Al compleanno della zia Rosita, E Berta filava, Aida, La zappa, il tridente, il rastrello, la forca, l’aratro, il falcetto, il crivello, la vanga, Ma il cielo è sempre più blu, Sfiorivano le viole. Chiudono il cd alcune bonus track: l’inedito Marziani noi scritto da Rino Gaetano, inciso due anni fa dai Crash e ora pubblicato per la prima volta su cd; due brani dal Q Concert Tour del 1981 con Riccardo Cocciante e New Perigeo, A mano a mano e Imagine di John Lennon; due registrazioni tratte da  programmi televisivi: Il dritto di Chicago da In memoria di Fred Buscaglione e Spendi spandi effendi da Auditorio A. Il doppio cd sarà in vendita al prezzo speciale di 15,90 euro (prezzo al pubblico consigliato). Rino Gaetano Live & Rarities sarà pubblicato prossimamente anche in edizione speciale con un libro fotografico contenente immagini e scritti inediti, oltre ai due cd di cui sopra.

Rino Gaetano canta Gianna al Festival di Sanremo del 1978