Pan del Diavolo va finalmente in tour. La band presenterà i brani tratti dall’omonimo Ep d'esordio, prodotto da 800A Records in collaborazione con Malintenti dischi e distribuito da Jestrai distribuzione, e propone uno spettacolo che si ispira al patrimonio musicale del cantautorato nostrano, con arrangiamenti che smontano gli standard pop-rock melodici. Non utilizzano strumenti come il basso, la batteria e le tastiere, mantenendo invece lo scheletro della canzone con un'impronta a tratti folk a tratti rockabilly, creando così una combinazione assolutamente originale. Il primo tour del Pan del Diavolo proseguirà fino a metà maggio 2009. Queste le date fissate:
3 aprile, il Fico D’India a Enna
4 aprile, il Lomax a Catania
23 aprile, il Rex Cafè a Firenze
24 aprile, l'Arci Taun a Fidenza
30 aprile, la La Nocc a Sondalo
6 maggio, la Casa 139 (con i Parlor Snakes) a Milano
8 maggio, Mads (con i Parlor Snakes) a Roma

Sviluppatosi intorno alle idee cantautoriali di Pietro Alessandro Alosi,  l’ep Il Pan del Diavolo sta riscuotendo un grande successo. Il progetto nasce nel 2006 da un’idea di Pietro Alessandro Alosi. Nel 2007 è stato incluso nel progetto RocketPa Sound Connection, compilation con la quale si richiamava l’attenzione nazionale sul talento dei musicisti siciliani, traghettando il loro percorso artistico al di fuori dei confini dell'Isola. Nel 2008 vince le selezioni di Italia Wave Love Festival e suona nel main stage della manifestazione a Livorno. Ad agosto vince il concorso Avanti il prossimo e suona sul prestigioso palco del Ypsigrock; poco dopo è invitato al Pollino Music Festival per aprire a Gogol Bordello e Waines. A settembre 2008 il Pan del Diaovolo entra in studio per realizzare un EP. La critica lo ama subito. I suoni sono originali, sono suoni che nascono nel bacino del Mediterraneo, che odorano di fresco. Sono un soffio di ghibli che lascia una patina che scalda. La scelta di non giocare poi con gli strumenti abituali li ha trasformati in pionieri. Sono la risposta ai campionamenti esasperati. Sono musica. Bella.