di Marco Agustoni

Non è arrivata alla vittoria finale, la ventunenne romana Martina Stavolo. Eppure la sua partecipazione ad Amici di Maria De Filippi si può, a posteriori, definire già come un successo, dato che il 10 aprile è uscito nei negozi di dischi il suo primo EP, intitolato Due cose importanti. Martina ci ha parlato dell'album, dei suoi gusti musicali e della sua esperienza ad Amici in un’intervista.
Ha voglia di cominciare raccontandoci cosa sono le due cose importanti che danno il titolo a un suo brano e al tuo EP d'esordio?
Nel brano sono i due componenti di una coppia, in cui lei chiede a lui di tornare ad essere le due cose importanti che erano prima. Per quanto mi riguarda, invece, le mie due cose importanti in questo momento sono sicuramente la musica e gli affetti in generale: l’amore, la mia famiglia, gli amici e la mia cagnolina.
Il singolo tratto dall'EP, Bisogna fare l’amore, è stato scelto dai suoi fan su YouTube
L’idea è stata della casa discografica e sono contentissima perché ci siamo resi conto che i miei fan si rapportano con me in maniera non solo affettuosa, ma anche fantasiosa, e allora abbiamo deciso di farli partecipare alla scelta del brano.
E' soddisfatta della loro decisione?
Io avrei scelto la stessa canzone.
La decisione di inserire la cover di Heaven di Bryan Adams, invece, come è nata?
È un brano che mi è sempre piaciuto, ma a dire la verità non l’ho scelto io. Ero ancora dentro la scuola, ascoltai questo brano insieme ad Adriano (con cui Martina si è fidanzata, ndr) e lui mi chiese di cantarla. Il destino ha voluto che la cantassi ad Amici durante il serale ed è piaciuta moltissimo, così mi hanno proposta di inserirla nel disco e io ne sono stata felice.
Quali sono i suoi punti di riferimento e le sue fonti d’ispirazione a livello musicale?
In realtà mi lego tantissimo alle canzoni, più che ai cantanti. Però, in assoluto adoro Vasco e mi piace tantissimo Tiziano Ferro, perché non ne sbaglia una. A livello internazionale amo tantissimo le pop star tipo Beyoncé o Rihanna. Sono due cose totalmente diverse e io amerei metterle insieme: mi piacerebbe avere l'emotività di Vasco o Tiziano Ferro e metterla su un palco con un corpo di ballo come nei grandi concerti che fanno le star americane.
Se potesse collaborare con un artista qualsiasi per un duetto, su chi ricadrebbe la scelta?
Su Vasco, senza dubbio.
Quale sua dote o caratteristica pensa l'abbia aiutata a fare breccia nei cuori del pubblico di Amici?
Secondo me il fatto di aver detto sempre ciò che pensavo e di essere stata me stessa. A livello caratteriale la mia sincerità è stata premiata, invece a livello artistico il pubblico è rimasto convinto dalle mie interpretazioni, perché sono stata sempre molto coinvolta dai brani che cantavo.
Passiamo per un attimo alla concorrenza: chi avrebbe voluto che vincesse X-Factor?
Avrei voluto che vincesse Juri, dal primo momento in cui è entrato ho tifato per lui. A livello di immagine è molto carino e solare e il suo brano inedito mi piace tantissimo.
Ha un messaggio da lasciare a chi approderà ad Amici dopo di lei?
Mi auguro che tante persone come me possano vivere questo sogno. Vorrei proprio urlare a tutte le persone di provarci, perché io stessa non ci credevo e due anni fa non ero stata presa, quindi mai perdersi d’animo!