di Fabrizio Basso

Non un musical ma uno spettacolo rock. We Will Rock, la leggendaria opera dei Queen, diventa musical anche per l’Italia. Il debutto è fissato per il 4 dicembre 2009 all’Allianz Teatro di Milano. Alla prima ci saranno anche Brian May e Roger Taylor, rispettivamente chitarrista e batterista della band inglese: li abbiamo intervistati a Milano, dove venerdì 8 maggio 2009 hanno assistito alle ultime prove del casting.
Il 12 maggio 2009 a Londra il musical We Will Rock You celebra i sette anni di repliche.
Ci saremo. Ma ora siamo contenti di essere in Italia. E’ un paese che ci ha sempre accolto in maniera esplosiva. Il musical italiano sarà diverso da tutti gli altri.
Quando avete iniziato a parlarne?
Nel 1986. In origine volevamo costruire un musical sulla nostra storia, ma l’idea non germogliava e quindi abbiamo cambiato idea. Il difficile era creare un musical capace di conservare il fascino di uno spettacolo rock.
Salirete anche voi qualche volta sul palco?
Il mondo è pieno di musicisti che vogliono fare gli attori…rinunciamo.
Su quali altri progetti state lavorando?
Il musical ci sta assorbendo molto tempo e molte energie. Comunque lavoreremo su un nuovo disco. Ma con calma, vogliamo tempo per noi.
In Italia è l’anno di Galileo, che è citato in Bohemian Rhapsody.
Stiamo dalla sua parte.
A proposito di Bhoemiam Rhapsody: è la canzone più ascoltata di sempre in Gran Bretagna.
E’ fantastico. Siamo oltre i nostri miti, oltre i Beatles e i Led Zeppelin.

Il musical We Will Rock You, che porta in Italia la Barley Arts di Claudio Trotta a partire dal 4 dicembre 2009, è scritto e diretto da Ben Elton con Brian may e Roger Taylor come supervisori. L’edizione italiana è diretta da Maurizio Colombi Le prevendite sono aperte dal 14 maggio 2009. Lo spettacolo è ambientato nel futuro, fra circa 300 anni, in un luogo che si chiama Pianeta Mall e una volta si chiamava terra. Il rock è proibito è i suoi adepti vivono nelle tenebre. Il debutto è avvenuto a Londra il 14 maggio 2002 al Dominion Theatre: è uno dei musical rock più importanti di sempre.

I Queen, con Freddy Mercury, in We Will Rock You