Sessant’anni e non sentirli, in un’intervista esclusiva a Vanity Fair il mitico rocker americano confessa che con l’età tutto gli viene meglio e poi parla del suo affezionato pubblico italiano: “Il pubblico italiano è sempre stato uno dei più competenti, leali ed entusiasti.” Ecco cosa ricorda dell’ultima volta in Italia nel 2003 a Milano: ”Dopo un paio di canzoni è venuto giù uno dei diluvi più incredibili che abbia mai visto...eravamo preoccupati che un fulmine centrasse l'impianto elettrico. Ma non uno di voi sessantamila pazzi italiani s'è mosso di un centimetro, e così abbiamo continuato e ne è venuto fuori quello che io considero uno dei migliori cinque concerti della mia vita”.


Guarda la fotogallery del Boss

Bruce Springsteen si racconta a SKY TG24. Guarda l'intervista: il making of del suo ultimo album "Working on a dream", l'America e la politica: parte I, II, III, IV e V




Leggi l’intervista su Vanity Fair



Sei appassionato di Musica? Scopri come vincere un viaggio ad Hollywood e tanti fantastici premi