I leggendari Alice In Chains hanno firmato un contratto esclusivo su base mondiale con Virgin Records/EMI e si stanno preparando per l’uscita del loro primo disco da più di 10 anni. La band ed il produttore Nick Raskulinecz (Rush, Foo Fighters) hanno cominciato a registrare nello scorso ottobre allo Studio 606 di Northridge, California, e hanno appena finto di mixare agli Henson Studios di Hollywood. L’attesissimo album è previsto in uscita per Settembre. Il chitarrista e cantante Jerry Cantrell, il batterista Sean Kinney ed il bassista Mike Inez si sono riuniti nel 2005, per raccogliere fondi in favore delle vittime dello tsunami in Indonesia. L’anno successivo  hanno intrapreso un tour con il nuovo chitarrista e cantante William DuVall: "Il nostro percorso fin qui é stato un viaggio colmo di significato e anche una storia infernale -dice Cantrell- e siamo felicissimi di avere una casa qui alla Virgin/EMI e non vediamo l’ora di scrivere i nuovi capitoli della storia di Alice". “Siamo molto contenti -aggiunge Kinney- abbiamo fatto un disco di cui siamo davvero orgogliosi, abbiamo un team davvero appassionato di musica e siamo ansiosi di far ascoltare ai nostri fan le nuove canzoni”. “Gli Alice In Chains hanno giocato un ruolo molto importante nell’evoluzione della musica e non riesco ancora a credere che lavoreremo con loro -dice Rob Stevenson, presidente della Virgin Records- Questa musica ricorderà alla gente qualcosa che a tutti noi é mancato per tanto tempo”.

Gli Alice In Chains sono già in tour e toccheranno anche l’Europa, ma purtroppo non l’Italia, con alcuni show con i Metallica. Quest’anno il quartetto si é anche preso una pausa dallo studio per suonare qualche concerto in Australia con i Nine Inch Nails. Nel corso della loro incredibile carriera, gli Alice In Chains si sono guadagnati diverse nomination al Grammy, hanno venduto oltre 17 milioni di copie nel mondo ed hanno piazzato ben 11 singoli nella top 10.