Si è preso cinque anni di pausa, ma ora sembra essere intenzionato a non fermarsi più. Appena pubblicato il suo ultimo album, Relapse, Eminem ha infatti annunciato di avere già pronto un seguito, Relapse 2, che sarà pubblicato entro la fine dell’anno. Inoltre, Marshall Mathers III ha dichiarato nel corso di una puntata dello show televisivo Rap City di volere incidere un nuovo disco con i D12, il gruppo con cui ha cominciato la sua carriera e con cui ha pubblicato fino ad oggi tre album.

Uno dei motivi che avrebbe spinto Eminem a questa decisione è la morte dell’amico Proof, membro dei D12 ucciso nel 2006 nel corso di una sparatoria. “È quello che avrebbe voluto lui”, ha affermato il rapper più popolare e controverso del pianeta. Ma la verità è che Eminem i D12 non li ha mai voluti mollare: appena diventato famoso, ha voluto subito lavorare a un album con loro per condividere una parte dell’incredibile successo che si era guadagnato. Tutto era nato da una promessa che questo gruppo di irriverenti e chiassosi rapper si erano fatti, giurando solennemente che il primo a sfondare si sarebbe portato dietro tutti gli altri.  
Guarda il video di How Come dei D12