di Giuseppe Lamanna

È un grande ritorno quello di Gloria Estefan in Italia. Un’attesa durata ben 13 anni, che finisce giovedì 16 luglio 2009 sul palcoscenico del Festival LatinoAmericando al Forum di Assago (MI). La regina del pop latino americano è stata premiata dal Comune di Milano per aver saputo con la sua arte descrivere, integrare e unire culture e popoli diversi. Ma soprattutto per aver scelto Milano come unico palcoscenico italiano del suo World Tour 2009. Ultimo tour di una straordinaria carriera, come la stessa artista conferma: "Non smetterò di cantare. Mi vedrete certamente in eventi e manifestazioni speciali, ma questo sarà l’ultimo tour della mia vita". Accanto a lei, sul palcoscenico del LatinoAmericando, ci sarà anche la figlia Emily, promettente e virtuosa musicista 14enne: "Sono più emozionata io di mia figlia -scherza la Estefan- io stessa avrei impiegato anni per imparare le cose che lei ha fatto sue in poco tempo". Cubana naturalizzata americana, Gloria Estefan conserva ancora il sogno di tornare e cantare nella sua terra d’origine: "Molte cose stanno cambiando a Cuba ma la strada verso la libertà è ancora lunga. Adesso i cubani potrebbero comprare un computer, peccato solo che non ci siano i soldi per farlo. Mi auguro che presto ci siano libere elezioni e che anche Cuba conosca il vero significato della libertà". Una speranza che Gloria Estefan porterà sul palco del LatinoAmericando e nei suoi prossimi impegni. È in fase di registrazione un album di Natale che la vedrà impegnata in una serie di duetti con ospiti d’eccezione. Mentre per il 2010 è atteso anche un nuovo album di inediti.

Gloria Estefan in Hoy