Giovanni Allevi è l'atteso protagonista del concerto-evento che si terrà domani nella suggestiva cornice dell’Arena di Verona. Appuntamento unico perché ad affiancare Allevi ci sarà la AllL Stars Orchestra, orchestra nata appositamente per l’occasione il cui organico è costituito da 87 musicisti provenienti dalle più importanti e prestigiose orchestre sinfoniche del mondo. Oltre metà dell’Orchestra è composta da musicisti stranieri provenienti da prestigiose Filarmoniche: London Symphony Orchestra, Russian Philharmonic di Mosca, Kioi Sinfonietta di Tokyo, Bayerischer Rundfunk di Monaco di Baviera, Haifa Symphony Orchestra di Tel Aviv, Julliard School di New York, Prime Philharmonic Orchestra di Seoul e l’Orchestra del Teatro Colon di Buenos Aires. Il resto è costituito da musicisti italiani, rappresentati dall’Orchestra I Virtuosi Italiani e dall’Orchestra dell’Arena di Verona.

Il concerto è idealmente suddiviso in tre parti, che restituiscono appieno la dimensione poliedrica della figura artistica di Allevi ovvero compositore, pianista e direttore d'orchestra. Il programma prevede in scaletta i suoi brani più amati dal pubblico, per sola orchestra sinfonica, per pianoforte solo e per pianoforte e orchestra. Il concerto, imperniato sulle note del compositore marchigiano si aprirà però a sorpresa con l'esecuzione del Primo Movimento dalla Eine kleine nachtmusik di Mozart: "Ho voluto aprire la mia Woodstock della Musica Classica Contemporanea, con il grande Mozart –dichiara Allevi– che rappresenta per me un indiscusso ideale compositivo: rigore nella scrittura, positività del sentire, immediatezza delle melodie, in grado di raggiungere il cuore di chiunque senza filtri intellettuali".

Tutto ciò verrà testimoniato da un DVD in uscita il 6 novembre (prodotto e distribuito da Sony Music), che fotograferà al meglio la portata storica e l’alto valore simbolico del concerto-evento all’Arena di Verona, un DVD che avrà anche una distribuzione internazionale vista la forte richiesta in tal senso dal mercato estero (grazie anche alla risonanza dei numerosi concerti di successo che Allevi sta inanellando da tempo tra Europa, Giappone e USA, dove tra l’altro tornerà ad esibirsi il 9 ottobre e il luogo stavolta sarà la prestigiosa Carnegie Hall di New York). Prodotto e organizzato da Ready To Go, il concerto-evento vanta l’Alto Patrocinio del Senato della Repubblica Italiana. Si ringraziano per la preziosa collaborazione la Fondazione Arena di Verona - Arena Extra e il Comune di Verona – Assessorato alla Cultura. Per il concerto-evento sono stati finora venduti 8000 biglietti, gli ultimi disponibili (Infoline: 331.43 15 063) saranno in vendita domani presso la biglietteria dell’Arena di Verona. Questi i prezzi dei biglietti: Poltronissima euro 90. Prima gradinata numerata euro 70. Seconda gradinata numerata euro 50. Posto unico (terza gradinata non numerata) euro 35. I bambini fino ai 12 anni hanno diritto a un biglietto omaggio per assistere al concerto.