Juliette Lewis, dopo lo scioglimento della sua band Juliette & the Licks, avvenuto quest’anno, non si è fatta scoraggiare ed è uscita subito con un album solista, intitolato Terra Incognita, forse perché con questo suo lavoro in proprio ha esplorato vie musicali che lo stare in gruppo le aveva precluso. La base rimane sempre un rock puro e schietto, che Juliette interpreta con voce roca e intensa, lasciandosi andare a momenti di blues e, quando necessario, ammorbidendola fino a renderla quasi dolce. Determinante, in ogni caso, l’aver affidato la produzione del disco a Omar Rodriguez-Lopez dei Mars Volta, che conferisce corposità e spessore ai brani interpretati dalla Lewis.

La cantante ed attrice, interprete di film come Cape Fear (per il quale è stata nominata agli Oscar come miglior attrice non protagonista), Natural Born Killers e Strange Days raggiunge con questo album la piena maturità musicale, ma ancor più che su traccia, la musica di Juliette Lewis va ascoltata dal vivo, così da goderne appieno grinta ed energia: in Italia è prevista un’unica tappa, il 21 novembre ai Magazzini Generali di Milano. Siete avvertiti.

Guarda il video di Fantasy Bar, tratto da Terra Incognita