Esce domani in Italia e in tutto il mondo This is it , il film documentario che racconta la preparazione e le prove del tour che Michael Jackson non ha mai potuto fare. Realizzato in tutta fretta dopo la morte della pop star, montando il materiale filmato per la realizzazione del backstage della tourné, il film, che uscirà in Italia in ben 600 copie su tutto il territorio nazionale, si è però attirato le ire di numerosi fan. L'accusa sarebbe di quella di fare un operazione di sciacallaggio sulla morte del loro idolo.

Il film, diretto da Kenny Ortega (lo stesso regista di High School Musical ) e prodotto con il supporto della fondazione Michael Jackson, racconta il periodo di prove che va dall'aprile al giugno 2009 e utilizza le oltre cento ore girate in questo periodo. Come si vede nelle due clip in fondo a questa pagina, This is it documenta tutta la preparazione del concerto, dalle coreografie, curate in prima persona da Michael Jackson, alle prove sul palco. Secondo i detrattori del film, però, che si sono uniti sotto il sito This is not it , il film non mostrerebbe le precarie condizioni di salute di Michael Jackson e il rischio che avrebbe corso affrontando la tourneè. "Durante le prove le persone intorno a lui vedevano come stava, e sapevano che sarebbe potuto morire, ma hanno scelto di guadagnarci comunque" si legge nel sito contro il film.

Clicca qui per vedere tutte le immagini di Michael Jackson

In questa clip si vede l'arrivo di Michael Jackson negli studios dove viene preparato lo spettacolo. Si incontra con i suoi ballerini e dà le prime indicazioni per le coreografie della canzone They don't care about us



In questo video Michael Jacskon crea la coreografia per W hy, why, why



SKY TG24 sull'uscita del disco This is it