di Fabrizio Basso

Un documento più che un videoclip. Anche perché nel 1977, anno di nascita di questa inusuale versione della gaberiana Porta Romana, i video musicali era poco più di un'idea. Oggi per accompagnare immagini a canzoni servono sceneggiatura e regista. Possibilmente hollywoodiano. Allora bastava una cinepresa e restavano impresse immagini che non avrebbero avuto un bis. La canzone scelta da Francesco Guccini, Roberto Vecchioni e Lucio Dalla è del 1963. E' una delle più celebri e popolari del Signor G. Anche una delle più "riprese". E' straordinariamente suggestivo lo scenario. Vecchioni voce leader e chitarra. Guccini voce a intermittenza e chitarra. Dalla vocalizzi e percussioni su tavolo e bicchieri. Erano gli albori degli anni Sessanta, quelli che Edoardo Vianello ribattezzò "un'estate durata dieci anni". Vi offriamo il video da osteria, una insolita versione del papà di Porta Romana Giorgio Gaber e qualche interpretazione. Perché una canzone può essere tante vite.

Roberto Vecchioni, Francesco Guccini e Lucio Dalla in Porta Romana


Giorgio Gaber in Porta Romana...sul tram