Ha appena quindici anni ma ha già conquistato gli adolescenti di mezzo mondo. Laura Esquivel, la (finta) bruttina della serie tv argentina Il mondo di Patty (titolo originale Patito feo, ovvero “il brutto anatroccolo”), è ora in Italia per esibirsi dal vivo nel musical ispirato al telefilm, che prenderà il via il 16 dicembre dal Palasharp di Milano. La giovane attrice e cantante, che nel frattempo ha studiato per imparare la nostra lingua, ha risposto alle domande che le sono state poste in un buon italiano, dimostrando già una grande sicurezza e determinazione nonostante la giovane età.

L'enorme successo de Il mondo di Patty ha cambiato la tua vita?

La mia vita è sempre tranquilla. Ho cominciato a cantare sin dai sette anni e i miei genitori mi hanno sempre sostenuta. Ma mi dicono anche che devo tenere i piedi per terra e ricordarmi che in tv sono Patty, ma nella vita sono sempre Laura.

In futuro vorresti continuare a recitare?
Sì, mi piacerebbe continuare a cantare, ballare e recitare, ma sempre rimanendo tranquilla.

Tra la carriera di attrice e cantante, quale preferisci?

Recitare mi piace molto... ma cantare ancora di più.

Che cos'hai in comune con il personaggio che interpreti?

Siamo tutte e due molto sensibili e a entrambe piace cantare e ballare. Però Patty piange spesso, mentre io sono molto forte.

Hai delle attrici o cantanti a cui ti ispiri?
Non voglio essere come qualcun'altro, voglio essere semplicemente me stessa.

E quali sono i tuoi cantanti o musicisti preferiti?
Mi piace molto Laura Pausini. E poi Andrea Bocelli, Celine Dion, the Carpenters e la musica degli anni '70-'80.

Ti senti un esempio per i ragazzi?

Sì, credo di esserlo. Anche perché quel che succede in Patty accade davvero in tanti posti del mondo.

È vero che hai preso la cittadinanza italiana?
Sì, il 5 novembre. Mio nonno, il papà di mia mamma, era italiano. Sono contenta perché sento che ritornare a essere un po' italiana è un bene. Mi sento un po' italiana nel cuore.

Che rapporto hai con internet?
Non navigo molto. Lo uso soltanto per comunicare, ad esempio con mio padre che adesso è in Argentina.


Ecco le date italiane del musical Il mondo di Patty:

16-20 dicembre 2009 – Milano (Palasharp)
22-28 dicembre – Roma (Gran Teatro)
29 e 31 dicembre – Napoli (Palapartenope)
2-3 gennaio 2010 – Bari (Teatro Team)
5 gennaio – Eboli (Palasele)
9-10 gennaio – Torino (Palatorino)
16-17 gennaio – Genova (Vaillant Palace)
20 gennaio – Catania (Palacatania)
23-24 gennaio – Firenze (Mandela Forum)
30-31 gennaio – Bologna (Paladozza)
4 febbraio – Mantova (Palabam)
5-6 febbraio – Padova (Palasport)
7 febbraio – Trieste (PalaTrieste)