Esce oggi in Italia Amchitka, the 1970 concert that launched Greenpeace, il doppio disco del concerto di Joni Mitchell, James Taylor, Phil Ochs e che sancì la nascita dell'organizzazione ambientalista Greenpeace. I proventi del concerto servirono a finanziare nel 1971 la prima spedizione degli attivisti verdi ad Amchitka per protestare contro i test nucleari Usa. Il Cd può essere acquistato online: "Siamo lieti di offrire questo pezzo di storia ai sostenitori di Greenpeace e agli appassionati di musica di tutto il mondo -ha spiegato Andrea Pinchera, direttore Comunicazione e Fundraising di Greenpeace Italia- questo disco contiene canzoni inedite, duetti e dialoghi che comunicano la fiducia e la speranza di quegli anni. Porta un messaggio senza tempo, ovvero che il mondo può essere cambiato". Il concerto si tenne il 16 ottobre 1970 a Vancouver, in Canada, al Pacific Coliseum e fu organizzato dall'ex avvocato e attivista Irving Stowe. Con quell'evento si raccolsero abbastanza soldi per spedire, nel 1971, undici attivisti ad Amchitka, con un peschereccio ribattezzato Greenpeace. Gli attivisti vennero fermati ma il loro viaggio, oltre a decretare la nascita dell'organizzazione internazionale, scatenò la copertura dei media e un'ampia
protesta che portarono alla cessazione dei test nucleari da parte degli Usa: "Gli attivisti che viaggiarono verso Amchitka diedero l'esempio che ci ha accompagnato e distinto: azioni dirette non-violente per proteggere l'ambiente e ispirare il cambiamento", ha sottolineato Pinchera. E ha aggiunto: "La loro protesta non sarebbe mai avvenuta senza il concerto. Perciò abbiamo un immenso debito di gratitudine nei confronti di Irving Stowe e dei talenti di Joni Mitchell, James Taylor e
Phil Ochs che con la loro musica firmarono l'atto di nascita di Greenpeace.

Tutto su Greenpeace