Per la prima volta Deutsche Grammophon pubblica una raccolta di incisioni di Maurizio Pollini. L'occasione è la celebrazione dell'anniversario di Chopin, recentemente definito dal noto interprete un "compositore d’avanguardia" della sua epoca e il disco, dal titolo Maurizio Pollini – Chopin è composto da brani scelti dallo stesso maestro, quasi in una sintesi di oltre cinquant’anni di brillantissima carriera. Per queste ragioni, la raccolta può essere definita un vero e proprio evento discografico, disponibile in anteprima mondiale per l’Italia a prezzo speciale per un periodo limitato nel mese del duecentesimo anniversario della nascita di Chopin. La selezione dei brani rivela fin dal primo sguardo scelte molto interessanti e assolutamente personali, che la distinguono fortemente dalle numerose compilation chopiniane da sempre presenti sul mercato. I brani scelti, registrati tra il 1972 e il 2008, evidenziano oltre alla genialità del compositore polacco la continua ricerca interpretativa che ha visto Maurizio Pollini diventare uno dei più riconosciuti esecutori del compositore di tutti i tempi, lungo un percorso artistico iniziato nel 1960 con la vittoria del Concorso Chopin a Varsavia.