Tornano i Crashdiet e lo fanno con un video disturbante, che sembra uscito da Saw l'Enigmista. Una donna carnefice e un uomo vittima, legato a una sedia, che mentre la band suona Generation Wild, deve vedersela con un trapano.

Il video di Generation Wild




La band fu fondata nel 2000 dal cantante e chitarrista Dave Lepard. Nel 2002 il gruppo si sciolse e fu riformato da Lepard con una nuova line-up. I Crashdïet rilasciarono varie demo scaricabili dal loro sito e divennero un gruppo di culto per un certo numero di fan. Nel 2005 pubblicarono Rest in Sleaze, dal quale rilasciarono quattro singoli: Riot in Everyone, Breakin the Chainz, Knokk Em Down e Its A Miracle, che divennero delle hits in Svezia, successo che valse la partecipazione al Download Festival. Il 20 gennaio 2006 Dave Lepard fu trovato morto nella sua abitazione. Si era suicidato a causa di una profonda depressione provocata dal suo pesante uso di droga. Nonostante in un primo momento la band non volesse continuare, alla fine i membri sopravvissuti decisero di andare avanti, annunciando così la loro decisione sul loro sito: "Sentiamo di voler portare avanti l'eredità dei Crashdïet, che terrà lo spirito di Dave in vita per molto, molto tempo. Sarebbe un peccato NON diffondere il messaggio per tutto il mondo e far sapere come suona la vera musica".

Il 22 gennaio 2007 la band ha presentato il nuovo cantante, il finlandese H. Olliver Twisted , leader dei Reckless Love. A marzo è uscito un DVD Live, che contiene la registrazione amatoriale di uno degli ultimi concerti con Lepard, e vari contenuti extra fra cui le riprese nei backstage. Il 14 agosto è stata annunciata l'uscita del nuovo album The Unattractive Revolution, nei negozi dal 3 ottobre, preceduto dal primo singolo In The Raw, di cui è stato girato anche un video. Il 13 luglio 2008 H. Olliver Twisted ha annunciato l'abbandono della band per continuare la militanza con i Reckless Love. La decisione è stata consensuale e amichevole. Dopo aver reclutato il nuovo cantante Simon Cruz, proveniente dai Jailbait, i Crashdiet hanno registrato il nuovo disco (intitolato Generation Wild), che vedrà la luce il 14 Aprile 2010 tramite Gain Records.