Si intitola Inaspettata il nuovo disco di Biagio Antonacci e cosa si nasconde dietro l'artista milanese lo racconta in una intervista esclusiva, arricchita da immagine inedite, rilasciata a Sky Uno (canale 109 di Sky) e che andrà in onda alle ore 23 di lunedì 12 aprile 2010: "Il disco è un viaggio di tre anni con collaborazioni diverse e duetti particolari. E' un disco vario, non ha una identità musicale chiarissima ma ha tanta energia e sperimetazione. Sono contento di essere entrato in questo mondo. La vita è tutto un se, di certo non abbiamo niente, siamo embrioni che galleggiano in un mondo di se. L'album si chiama Inaspettata perché ogni cosa che giungea inaspettata è un regalo: la musica è arrivata inaspettata nella mia vita, questo disco è inaspettato e anche questa intervista lo è. E' un se di due persone che analizzano difetti e pregi: ci difendiamo entrambi ma tra i difetti tiriamo fuori dei pregi. Amore è comunicazione non solo attrazione. Se parliamo del presente siamo banali, se parliamo del passato siamo nostalgici, quando parliamo del futuro siamo se fosse per sempre".

Questo è uno stralcio di quello che Biagio Antonacci racconterà su Sky Uno lunedì 12 aprile alle 23. Dal backstage del video Se fosse per sempre, singolo che ha anticipato il nuovo album di inediti, Antonacci racconta il tragitto che i nuovi brani hanno seguito, passando attraverso ispirazioni, curiosità, sperimentazioni e sorprese. Si soffermerà sul legame, profondo e radicato, tra la sua musica e le donne, quell’universo femminile che da sempre lo ha ispirato e del quale è sempre stato osservatore attento. Se fosse per sempre racconta un viaggio in macchina che sembra indagare diversi momenti della quotidianità delle donne alla ricerca di un "per sempre". Lo speciale propone anche immagini del video e del backstage, arricchite da un contributo di Gaetano Morbioli, storico collaboratore di Antonacci e regista del video stesso

Guida Tv: guarda quando va in onda lo speciale Antonacci