di Camilla Sernagiotto

Non c’è adolescente che non abbia avuto nel cassetto, tra pins e magliette delle band del cuore, il sogno di finire un giorno anche lui su quelle T-shirt e spille: il desiderio di diventare una rock star prima o poi tocca tutti.
E non solo i comuni mortali.
Succede anche nel firmamento di Hollywood, dove non basta essere una semplice star; spesso i divi, gli attori e le attricette del grande schermo tentano anche la via del palco, con la speranza di diventare vere e proprie stelle comete e polari della musica.

Da Bruce Willis, che ha nel cassetto due album di rhythm and blues incisi con la sua band, a Johnny Depp e "The Kids", ossia il gruppo con cui l’attore ebbe l’onore da ragazzino di aprire i concerti dei Talking Heads, B52s e Iggy Pop, sono tante le stelle della Walk of Fame di Hollywood che hanno intrapreso anche la strada della musica.
Tra gli altri, Keanu Reeves suona il basso con i Dogstar, mentre Kevin Costner, oltre a ballare coi lupi, avrebbe potuto anche cantarci e suonarci assieme, visto che da anni ha intrapreso pure la carriera rock and roll, sfornando album che sono perfino schizzati nella Top 30 dei dischi più venduti in Europa.
Anche il Gladiatore non si è tirato indietro ed è entrato nell’arena del rock: Russell Crowe in persona da decenni  passa da un gruppo all’altro come chitarrista e vocalist di un certo spessore e nel 2001 si esibì perfino sul palco del Festival di Sanremo.
Il nuovo Robin Hood di Ridley Scott sta attualmente collaborando al secondo album del gruppo irlandese Size 2 Shoes, così come sempre attivissimo sul fronte musicale è un altro grande nome del cinema, ossia quello di Juliette Lewis.
L’enfant prodige che ha recitato fin da ragazzina per Martin Scorsese, Oliver Stone e Quentin Tarantino, una volta tolti i costumi del set indossa quelli succinti con cui sale sui maggiori palchi dei festival rock internazionali, prima assieme al gruppo Juliette and the Licks e ora con la nuova band Juliette and the New Romantiques.

Un altro appassionato che si giostra tra cinepresa e microfono è Jack Black, attore che ama recitare in pellicole musicali come Alta fedeltà, School of Rock e Tenacious D e il destino del rock e che suona proprio nei Tenacious D del film.

Anche giovani star come Lindsay Lohan e Scarlett Johansson hanno tentato la strada delle sette note, entrambe con scarso successo, mentre mostri sacri del cinema come gli attori-registi Woody Allen e Emir Kusturica suonano fin dalla giovinezza, esibendosi con i rispettivi complessi tra un film e l’altro.

Anche il mondo dei telefilm non rimane immune al fascino della rock star, e così Adam Brody, meglio conosciuto come Seth Cohen di The O.C., è diventato il batterista dei Big Japan, band indie rock di cui fa parte anche il collega Bret Harrison, attore del serial Reaper.
Ma non è tutto: anche il cinico Dr. House nutre una grande passione per la musica, tanto da sognare di appendere il camice al chiodo e continuare a suonare testiera e chitarra nel suo vecchio gruppo inglese Poor White Trash.