La band rivelazione del rock inglese sta arrivando in Italia: l'8 giugno i Muse suoneranno a San Siro. In contemporanea col concerto milanese, i Muse saranno in concerto anche e solo su Live! canale 702 di Sky. Le loro esibizioni dal vivo sono molto energiche, il loro stile musicale è molto eclettico e raccoglie influenze di più generi, tra cui elettronica e progressive rock sovente contraddistinti da toni sinfonici e orchestrali. La maggior parte delle liriche delle loro canzoni, composte per lo più dal frontman Matthew Bellamy, trattano temi riguardanti apocalisse, guerra, vita, universo, politica e religione.

I Muse nascono dall'incontro di due gruppi musicali: i Gothic Plague di Matthew Bellamy e Dominic Howard e i Fixed Penalty in cui suonava Christopher Wolstenholme come batterista. Bellamy convinse Christopher ad abbandonare la batteria e entrare come bassista nella sua band. Nella loro carriera musicale hanno vinto molti premi, tra cui MTV Europe Music Awards, cinque Q Awards, sei NME Awards, due BRIT Awards e quattro Kerrang! Awards. La maggior parte li hanno ricevuti per le performance dal vivo. Hanno inoltre partecipato alla campagna della Teenage Cancer Trust, che si occupa della ricerca per la lotta contro la leucemia giovanile e hanno suonato alla Royal Albert Hall, devolvendo buona parte dei fondi raccolti a tale associazione. Il gruppo ha venduto a oggi oltre 12 milioni di copie nel mondo.