di Matteo Perego

Le Ung Flugt, duo danese che spazia dalla techno alla house fino al minimal, chiuderanno la serata di sabato 26 giugno 2010 del Ragnarock Nordic Festival. In piazza del Cannone, di fronte al Castello Sforzesco, Johanne e Najaaraq faranno ballare i milanesi fino a notte inoltrata. Dopo una gavetta lunga 3 anni, le Ung Flugt (in italiano la fuga dei giovani) hanno suonato in tutti i club più importanti della Scandinavia e della Germania, e questa sarà la loro prima data italiana del 2010.

Dal 2007 l’Associazione Ragnarock organizza quello che è il più grande festival nordico in Italia, che si è imposto fin da subito come punto d’incontro tra Italia e Paesi del Nord Europa. Dibattiti politici ed economici, fotografia, musica, teatro, cinema, happening ed arte sono gli strumenti con i quali Ragnarock si propone di coinvolgere fasce sempre più ampie di popolazione, attraverso una rete di eventi legati da un tema comune

Guarda anche: Baci rubati