Settembre entra nel vivo. Un vortice di concerti. Perché dopo le ferie la gente ha ancora bisogno di gioire e la musica è una straordinaria panacea.

La stakanovista della settimana è Irene Grandi che si concede ben quattro centri in sette giorni: si comincia il 6 a Verona, poi l'8 va a Calitri, in provincia di Avellino, quindi il 10 a Santa Maria di Castellabate in provincia di Salerno per chiudere sabato 11 a Roma al Parco del Celio.

Martedì 7 a Verona un appuntamento straordinario, unico: arrivano i Supertramp, che hanno accompagnato, con le loro musiche, una generazione che veleggia tra i 40 e i 60 anni. Ma questo è il punto fovale. Prima e dopo sempre Supertramp incontriamo. E' una band da leggenda come è da leggenda l'Arena di Verona.

La ragazza del Piper è sempre pimpante. Sabato 11 Patty Pravo è a Genova, in occasione della notte bianca, per un concerto epico ed epocale. E' un eterno sex symbol che dal palco sa commuovere, emozionare ma anche far pulsare gli animi di desiderio.

Ultime chiamate per chi l'ha smarrito per strada. J Ax, oltre ad avere inventato in complicità con Neffa il tormentone dell'estate, ha portato in tour uno dei concerti più elettrizzanti non dell'estate ma del 2010. Eccoli, in questo settembre caldo e bizzarro, il 10 a Ravenna e l'11 a Chioggia. Cartellino rosso a chi salta l'appuntamento.

Il rapper Nesli fa doppietta. E in due giorni. Reggio Emilia e Marina di Pietrasanta rispettivamente il 6 e il 7.

L'irresistibile Nina Zilli prosegie in suo neverending tour presentandosi sabato 11 a varazze, in Liguria, e il giorno dopo a Torino.

Doppietta anche per Roy Paci & gli Aretuska che portano i loro ritmi scanzonati e scatenanti prima a Scario, in provincia di Salerno, l'8 e quindi a Genova, l'11, per la Notte Bianca.

I Baustelle calano il tris: Pisa, Teramo e Bologna nella loro agenda in questa settimana settembrina. I giorni sono rispettivamente il 9, il 10 e l'11.



Visualizza I concerti dell'estate in una mappa di dimensioni maggiori