Pino Putignani, 34 anni da Trento, inizia a studiare musica a sette anni. Comincia così quasi per gioco il viaggio nella musica classica che lo accompagnerà fino agli anni Novanta. Nel 1999 un giovane produttore agli inizi, Daniele Scartabello, scopre alcuni brani che Pino teneva nascosti nel cassetto. Tra questi La Caccia. Lo stesso anno comincia la sua attività live suonando come spalla di vari artisti tra cui Enrico Ruggeri. Nel 2005 pubblica un singolo dal titolo Le intermittenze del cuore. Nel 2007 concretizza un progetto ambizioso: un album tutto pianistico in cui convivono classica, new age, jazz e pop. Si intitola Omnia: lo porta a suonare a New York. Dopo il singolo L’Almanacco della Felicità, scritto con Piero Fiabane e uscito a gennaio 2010, torna con un altro singolo, Un'altra Primavera che anticipare il cd Autobiografia non Autorizzata, nei negozi dal 12 di ottobre 2010. Che segna, grazie anche ad ambiziosi progetti video in fieri, l'inizio di un nuovo capitolo artistico della sua vita.

Pino Putignani in Un'altra Primavera