Dovevano esibirsi in un locale di New York ma sono stati derubati degli strumenti musicali mentre erano in viaggio (almeno così raccontano). I membri degli Atomic Tom, la band locale protagonista della disavventura, non si sono persi d’animo e hanno improvvisato un concerto su un treno della metropolitana della Grande Mela usando come unici strumenti i loro telefonini di ultima generazione marchiati Apple. Sono bastati un amplificatore, quattro iPhone e, una volta scaricate le varie applicazioni dall’AppStore (una per pianoforte, una per batteria e due per chitarra), ecco prendere il via lo spettacolo con una versione giocoforza inedita del loro brano Take Me Out. Insomma, un po’ di ingegno, qualche smartphone e la performance live è servita con tanto di successo globale.

Di certo nessun furto è mai stato così gradito: il video dell’esibizione ha fatto il giro del web e viaggia dritto verso i due milioni di visualizzazioni su YouTube, una promozione che il gruppo non avrebbe mai osato sperare per l’album di esordio.

Guarda il video del live in metropolitana


Ma se quello degli Atomic Tom, per la risonanza che ha avuto, è un caso eccezionale, certo non è è la prima volta che lo smarthphone diventa un strumento musicale. Grazie ad applicazioni per iPhone e iPod Touch come Band, con cui si può comporre un brano partendo da zero con tanto di pubblico urlante in sottofondo, iSyn, perfetto per gli amanti della musica elettronica, e Ocarina, che trasforma il telefono in un qualsiasi strumento musicale, la rete pullula di musicisti più o meno improvvisati alle prese con il cellulare per dare vita ad un nuovo sound. È il caso della Stanford Mobile Phone Orchestra, un gruppo di studenti e insegnanti dell’Università di Standford che, dotati di speciali guanti che fungono da altoparlanti, ha messo in piedi un vero e proprio spettacolo. O della geniale trovata del ragazzo che assemblando due telefoni Android, due dispositivi Windows Mobile e un iPod Touch ha addirittura costruito un nuovo strumento musicale.

C’è poi chi, grazie alla cellu-music, la musica realizzata col solo ausilio del telefonino, ha raggiunto il successo. Applegirl002 (questo il suo nickname online) mesi fa aveva conquistato gli utenti di YouTube riproponendo in chiave iPhone Poker Face di Lady Gaga e Irreplaceable di Beyoncé; ora si ritrova con in mano un contratto discografico. Mentre Gary Go, giovane musicista londinese, ha utilizzato il telefono di Apple per registrare la demo di un intero album e suonando il suo melafonino si è esibito nei maggiori stadi europei aprendo il tour estivo dei Take That.

Ma nessuno prima degli Atomic Tom era arrivato al successo grazie ad un furto. Chissà, a questo punto, che il ladro (o presunto tale) non decida di chiedere una percentuale sugli incassi che dopo questa inattesa via Web pubblicità facilmente lieviteranno.