Leggi anche
Green Bay nella storia, i Packers vincono il Super Bowl
Christina Aguilera, nostra signora del Burlesque

Dinanzi ai milioni di americani, incollati agli schermi tv per assistere alla partitissima del Super Bowl, Christina Aguilera ha sbagliato l'inno nazionale.

E dunque, un altro scivolone (dopo quello del seno nudo di Janet Jackson) nel preludio della partita più attesa dell'anno, in Usa. Aguilera -che sostiene di cantarel'inno statunitense, da quando ha "7 anni"- ha completamente cambiato una strofa: ha tentato allora di risolvere l'errore,ma ha combinato due strofe diverse.

La cantante èstata lievemente criticata su internet e i social network ma non c'e' stata l'indignata sollevazione dell'America conservatrice di quando, alla 38esima edizione,   Janet Jackson fece accidentalmente vedere un seno, durante lo show musicale con Justin Timberlake