Leggi tutti gli articoli sui 150 anni di Unità d'Italia
Italia, una storia lunga 150 anni
150 anni d'Italia, ma gli italiani non lo sanno


di Camilla Sernagiotto

È da ormai un secolo e mezzo che gli italiani si riuniscono sotto a un palco per ascoltare buona musica, la stessa buona musica che spesso e volentieri celebra proprio l’unione del Bel Paese.

Da “L’italiano” di Toto Cutugno a “La terra dei cachi” di Elio e le Storie Tese fino ad arrivare alle ultime hit in ordine cronologico come “In Italia” di Fabri Fibra, le sette note tricolori non perdono occasione per celebrare la loro Patria.

A volte denigrandola, altre apprezzandola, oppure compatendola come nel caso di “Povera patria” di Franco Battiato, l’Italia è sempre e comunque al centro dell’attenzione: compare nel ritornello, nella strofa, nella chiusa e spesso perfino nel titolo, soluzione cara ai vari Mino Reitano, Francesco De Gregori e Ivano Fossati che con i brani “Italia”, “Viva l’Italia” e “Una notte in Italia” hanno decantato la loro nazione.

Ma lo Stivale ha continuato a dare calci alla tristezza a suon di musica anche negli ultimi anni, aiutata da musicisti come Ligabue e Articolo 31 che con le loro canzoni “Buonanotte all’Italia” e “L’italiano medio” hanno contribuito a immortalare il nostro Paese, tra pro e contro, tra scandali e paesaggi d’incanto, tra arretratezza e piatti da acquolina in bocca, tra il trash e l’orgoglio di poter dire: "Sono un italiano, un italiano vero."

Guarda la videogallery

La terra dei cachi - Elio e le storie tese (1996)

L'italiano (1983)

Italia Amore Mio - Pupo, Emanuele Filiberto e Luca Canonici (2010)

Italia - Mino Reitano (1988)

W l'Italia - Francesco de Gregori (1979)

In Italia - Fabri Fibra e Gianni Nannini (2010)

Povera Patria - Franco Battiato (1992)

Io non mi sento italiano - Giorgio Gaber (2003)

Buonanotte all'Italia - Ligabue (2010)

Una notte in Italia - Ivano Fossati (1986)

Buonanotte all'Italia - Ligabue (2010)

L'italiano medio - Articolo 31 (2008)

L'Italia - Marco Masini (2009)

Aida - Rino Gaetano (1977)