Quando i due dj padovani Chris Cooper & Jeko si sono ritrovati con il singolo Coccole & Mojito [visita la pagina Facebook ufficiale] fatto e finito, hanno subito capito di avere tra le mani il possibile tormentone dell’estate a venire. Un motivetto accattivante, un ritornello semplice di quelli che ti rimangono in testa e un mood da spiaggia d’estate, in compagnia degli amici. Mancava giusto la ciliegina sulla torta, ovvero un videoclip che evocasse le atmosfere solari del brano. Detto fatto, tanto che il video ve lo possiamo presentare in anteprima su Sky.it, sperando di sentire presto Coccole & Mojito in tutte le spiagge della Penisola. Per l’occasione, abbiamo parlato con il duo di Padova.

Come nasce questa canzone?
Il progetto musicale Coccole & Mojito nasce qualche anno fa, in coincidenza con l’inizio della nostra collaborazione. Ci siamo conosciuti durante una Festa della donna in discoteca e da lì abbiamo cominciato a lavorare assieme per un po’ di serate. Il pezzo in realtà è nato di botto poco dopo che ci eravamo conosciuti, ma per fare maturare il pezzo però abbiamo aspettato un po’, anche perché sentivamo che mancava qualcosa e che non eravamo ancora pronti a muovere un progetto di certe dimensioni. Poi a gennaio abbiamo aggiunto la parte di rap di Lil Mof, degli scratch live e degli strumenti un po’ reggae e lì abbiamo capito che il brano era pronto. E poi è arrivato il video.



Il titolo a cosa allude?
In breve, Coccole & Mojito significa “sentimenti e divertimento”. Ma non vogliamo che il titolo sia lasciato a fraintendimenti: noi con Mojito abbiamo sempre voluto intendere un divertimento sano, non vogliamo di certo dire altro. Infatti ironicamente diciamo sempre: “Ricordati che se devi guidare, solo coccole…”. [ridono]

Il video invece come vi è venuto in mente?
Il video è di Paolo Rondina e si ispira ad Amore a prima svista, un film con Jack Black che perde la testa nei confronti di una ragazza piuttosto morbida. Anche nel video c’è un ragazzo che si innamora, ma non per l’alcol del mojito, bensì per un cuore rosso che noi due, in veste di baristi, mettiamo nei cocktail. Grazie a questo cuore è come se si riuscisse a vedere la bellezza interiore delle persone e così alla fine lui sceglie una ragazza un po’ pienotta e piena di tatuaggi.

Quali sono gli ingredienti base per un tormentone estivo?
Un tormentone deve avere prima di tutto un ritornello orecchiabile e magari anche essere un po’ “fastidioso”. Deve farti ballare già dalle prime note e deve essere riconoscibile da subito: il nostro pezzo ad esempio si apre con una chitarra riconoscibilissima. Poi la canzone deve diventare quasi un modo di dire, come già sta succedendo per Coccole & Mojito a Padova, dove ci sono i ragazzi che magari scrivono cose come “Quest’estate più coccole e meno mojito”. Anche l’immagine del video del cuore rosso nel mojito è piaciuta molto, tanto che in molti bar si stanno mettendo a vendere i cocktail con dentro questa caramella rossa.